WSOPE 2015: attesa per l’inizio del Main Event

BERLINO – Prosegue il festival del poker più importante e ricco al mondo, nella sua parentesi nel Vecchio Continente. L’edizione 2015 delle World Series of Poker, in corso di svolgimento presso le sale dello Spielbank Casino di Berlino, continua a regalare emozioni e sorprese, a partire dall’atteso evento numero 7 che si è concluso oggi.

barny boatman

La vittoria nel torneo in modalità Pot Limit Omaha, da 550 euro di buy-in, è andata al britannico Barny Boatman, il quale ha sconfitto in heads-up il polacco Grzegorz Grochulski. Grande delusione sia per il giocatore più noto tra quelli al tavolo, l’americano Shannon Shorr, e per il grande favorito della vigilia, il canadese Doug Lee: il primo si è fermato al terzo posto, mentre l’altro, chipleader con grande margine alla vigilia del tavolo finale, si è fermato al quinto posto.

Ecco il payout per gli otto protagonisti del Final Table:

  1. Barny Boatman €54,725
  2. Grzegorz Grochulski €33,910
  3. Shannon Shorr €24,520
  4. Jose Obadia €18,000
  5. Doug Lee €13,220
  6. Dominik Maska €9,980
  7. Pawel Bakiewicz €7,560
  8. Damian Pawlak €5,780

Tante iscrizioni anche per l’evento numero 8, il torneo Turbo No-Limit Hold’em da 1.100 euro di buy-in, con possibilità di fare re-entry. Erano ben in 546 a contendersi un posto per il Day 2, ma ci sono solo 45 giocatori qualificati. Tra questi ci sono nomi di prestigio come Brian Hastings, Dominik Nitsche, Vladimir Troyanovskiy, Mike Leah, Vasili Firsau, John Racener, Jeff Madsen, Faraz Jaka e Kevin MacPhee.

La grande attesa è ora per il Main Event da 10.450 euro di buy-in. Il braccialetto più ambito e prestigioso di queste WSOPE 2015 prevede una caccia da parte di centinaia di iscritti, con il Day 1A previsto per questa domenica rovente.

Lascia un Commento