WSOPE 2015: Day 2 del Main Event con quattro italiani

BERLINO – Dopo i primi nove tornei disputati fino alla giornata di domenica, ora nelle sale dello Spielbank Casino di Berlino c’è un solo argomento di interesse, ovvero il nome del giocatore che riuscirà a portare a casa il braccialetto più prestigioso tra quelli da assegnare nell’edizione 2015 delle World Series of Poker Europe.

terziani

Il Main Event da 10.450 euro di buy-in, infatti, sta attirando l’interesse dei frequentatori del casinò e dei giornalisti presenti presso la struttura. E dopo il Day 1A, che ha visto 109 schierati e 57 superstiti, ieri è stata la volta del Day 1B.

Altri 204 giocatori si sono iscritti, portando a quota 313 la quota definitiva dei registrati e a poco più di tre milioni di euro il montepremi complessivo. Tra quelli che si sono schierati ieri, si sono qualificati per il Day 2 in 127, portando a quota 184 i giocatori che potranno ancora concorrere alla conquista del braccialetto più ambito di queste WSOPE 2015.

A chiudere con più fiches il Day 1B del Main Event WSOPE 2015 è stato l’americano Peter Norman, il quale a fine giornata ha imbustato 125.000 chips. Alle sue spalle troviamo due britannici, Andrew Leathem e soprattutto Roberto Romanello, il migliore tra i “notable players” che hanno giocato nella giornata di ieri.

Tra i giocatori importanti che si sono qualificati al Day 2 attraverso il Day 1B, troviamo tra gli altri Kevin MacPhee, Brian Rast, Shannon Shorr, Konstantin Puchkov, Faraz Jaka, Vitaly Lunkin, Davidi Kitai, Liv Boeree, Jason Mercier, Simon Deadman, Dominik Nitsche, Sylvain Loosli, Brian Hastings, Dzmitry Urbanovich, Dominik Panka, Andy Lichtenberger, Mike Gorodinsky, Scott Montgomery e John Racener.

Andiamo a vedere dunque chi sono i dieci giocatori che si schiereranno al Day 2 col maggior numero di chips:

  1. Niall Farrell 157.000
  2. Peter Norman 125.000
  3. Artur Koren 107.575
  4. Andrew Leathem 106.225
  5. Viacheslav Goryachev 105.200
  6. Thierry Gogniat 103.150
  7. Ardit Kurshumi 101.700
  8. Lauri Varonen 98.375
  9. Maxime Adam 97.000
  10. Stefan Huber 96.900

Ci sono anche alcuni italiani ancora in corsa. Tra questi Sveva Libralesso, la migliore tra gli azzurri nel Day 1B, seguita da Sabina Hiatullah, Giorgio Donzelli e Stefano Terziani, il più short in vista del Day 2.

Nel frattempo la corsa verso il braccialetto del Main Event WSOPE 2015 prosegue. 184 giocatori ancora in corsa, come detto, e tra questi solo in 32 andranno a premio, mentre il Final Table prevede la presenza di appena otto giocatori, con una prima moneta da 883.000 euro.

Lascia un Commento