CASINÒ: apertura h24 a Saint Vincent

SAINT VINCENT – Arriva una grossa novità nelle sale del Casinò de la Vallee di Saint Vincent. A partire dal 30 novembre prossimo, la struttura sita in Valle d’Aosta resterà aperta 24 ore su 24 e sette giorni su 7, seguendo il modello dei casinò di Las Vegas.

saint vincent

Importante innovazione, quella stabilita e annunciata in queste ore dai responsabili del Casinò de la Vallee di Saint Vincent, i quali hanno deciso di seguire l’esempio avviato in questi anni presso le strutture più importanti di Las Vegas, e di garantire così ai propri clienti l’apertura dell’esercizio 24 ore su 24 e sette giorni su 7.

Per la prima volta nel nostro Paese, dunque, un casinò non osserverà orari e giorni di chiusura. Ovviamente, l’apertura non stop riguarderà le slot machines e ai giochi elettronici nella sala Evolution presenti all’interno della struttura, mentre i tavoli dal vivo di poker, blackjack e degli altri giochi da casinò manterranno gli orari canonici.

L’apertura 24 ore su 24 e sette giorni su 7 inizierà il prossimo 30 novembre, e in base a una nota diffusa dai vertici del Casinò, l’obiettivo è quello di “assicurare la migliore accoglienza ai clienti del Casinò, occasionali e non, soprattutto in prossimità delle festività di fine anno e del ponte dell’Immacolata periodi in cui i flussi turistici verso la Valle d’Aosta si intensificano sensibilmente“.

Per far avvicinare gli appassionati dei giochi da casinò a questa grande innovazione, nei locali del Casinò de la Vallee verrà organizzata nel weekend la terza edizione del Torneo di Blackjack. Si parte sabato 28 novembre e verrà messo in palio un montepremi di 20.000 euro, che consentirà ai partecipanti di concorrere al premio di 200.000 euro per chi avrà ottenuto i migliori risultati durante l’anno.

Questa decisione è stata annunciata al termine di un periodo non facile per la struttura, visto che c’è stata un po’ di agitazione tra i dipendenti del Casinò de la Vallee per quanto riguarda il rapporto di lavoro vigente con la società. L’apertura non stop potrebbe favorire l’aumento del flusso di denaro all’interno delle sale.

Lascia un Commento