GIOCHI ONLINE: a ottobre crolla il poker e vola il casinò

ROMA – Si è appena concluso un mese di ottobre ondivago sul piano dell’affluenza ai tavoli dei giochi online. Continuano ad essere negativi i numeri relativi al flusso di denaro e di giocatori per quel che concerne il poker online, mentre il casinò online vive ancora un mese particolarmente positivo.

giochi online
È iniziato il mese di novembre, e come di consueto si vanno a tirare le somme in base a come sono andate le cose nel mese precedente, sul piano del flusso di giocatori e di denaro per quel che riguarda le principali realtà dei giochi online che esercitano nel nostro Paese.

E com’è accaduto per il mese di settembre, anche ad ottobre arrivano dati diversi tra loro, per quanto concerne il poker online e il casinò online. Partendo dal primo, che sta vivendo una fase abbastanza delicata della sua storia in Italia, i numeri di ottobre sono negativi sia per i tornei MTT che per quanto riguarda il cash game.

Relativamente ai tornei MTT, il flusso di denaro durante il mese di ottobre ammonta a quota 59,9 milioni di euro, con un calo pari all’1,8% rispetto allo stesso mese nel 2014. Il dato si aggrava se ci si sposta nell’ambito del cash game, che ha assistito addirittura a una flessione del 23% rispetto a ottobre di un anno fa, con un flusso di denaro di 69 milioni di euro.

Passiamo alla faccia sorridente della medaglia, ovvero il casinò online. Relativamente al mese di ottobre, il flusso di denaro nei giochi regolamentati nel nostro Paese è pari a 44 milioni di euro: un incremento del 37,4% rispetto al mese di ottobre del 2014, che fu anche il più remunerativo dell’anno scorso con 30 milioni di euro circolati.

Più in generale, nei primi dieci mesi del 2015 si è registrato un flusso di denaro pari a 391 milioni di euro, andando ad unire il casinò online e il poker online. Un dato cresciuto di circa il 10% rispetto ai primi dieci mesi dello scorso anno, e che potrebbe ancora crescere non appena verranno catalogati anche i dati del mese di novembre appena cominciato.

Lascia un Commento