SLOT MACHINE: rubata una macchinetta in un’edicola

SENIGALLIA – Doppio colpo realizzato da una banda di malviventi in quel di Senigallia, dove è stata compiuta una prima irruzione in una edicola e cartoleria, seguita da un furto in un appartamento nella stessa zona: il bottino portato via complessivamente dai ladri ammonta a circa 10.000 euro.

polizia_carabinieri_notte

Malviventi in azione per le strade di Senigallia, dove si sono registrati un paio di colpi tra la notte scorsa e la giornata di giovedì. Più precisamente, è stata prima una edicola e cartoleria a finire nel mirino dei ladri, i quali hanno poi fatto irruzione in un appartamento della stessa zona.

Andando con ordine, partiamo dalla notte tra mercoledì e giovedì, dove un locale adibito a edicola e cartoleria, sito in via Venezia, è finito nel mirino dei malviventi, i quali hanno sottratto diversi “gratta e vinci“, alcuni biglietti del treno e il denaro lasciato dal gestore all’interno della cassa, portando via anche una slot machine.

Il bottino complessivo del furto all’edicola, tra denaro contante e beni trafugati dal locale, ammonta a circa 10.000 euro. Passano poche ore e si arriva alle 18 di giovedì, quando i ladri hanno fatto irruzione in un appartamento sito in via Feltrini, nel quartiere del Portone.

Secondo la ricostruzione della polizia e dei carabinieri che hanno operato nello stabile, grazie a una segnalazione della residente di un palazzo adiacente, i ladri avrebbero fatto irruzione attraverso una grondaia, e dopo aver trovato allarmi antifurto nella abitazioni del primo piano, hanno proseguito verso il secondo.

Lì non hanno trovato abitazioni dotate di antifurto, così hanno potuto fare irruzione e, a seguire, hanno portato via ciò che hanno potuto. A quel punto, i ladri sono riusciti anche a scappare, anticipando così l’arrivo delle forze dell’ordine che, assieme agli operatori dei vigili del fuoco, hanno provato a farsi strada tra gli appartamenti vittime dell’operato dei malviventi.

Le ricerche dei ladri, sia dell’edicola e cartoleria che dell’appartamento, proseguono in ogni caso.

Lascia un Commento