WSOP: è McKeehen il campione del Main Event

LAS VEGAS – È Joseph McKeehen il vincitore del Main Event dell’edizione 2015 delle World Series of Poker. Il giovane giocatore americano porta a casa, oltre all’ambito braccialetto, una somma di denaro superiore ai sette milioni e mezzo di dollari, al termine di tre giorni dedicati al Final Table e in cui è sempre stato davanti a tutti nel chipcount.

mckeehen

Si sono conclusi tre giorni di grande poker internazionale, con il tavolo finale del WSOP Main Event. A poter trionfare nella notte appena trascorsa è stato l’americano Joseph McKeehen, il quale ha celebrato la conquista del braccialetto più prestigioso di questo circuito, oltre a quella di un assegno da ben 7.683.346 dollari, che lo rende uno dei giocatori più vincenti di sempre.

McKeehen è sempre stato in testa al chipcount, nei tre giorni dedicati al Final Table ma anche nelle ultime ore prima della composizione dei famigerati November Nine. Aver eliminato la maggior parte dei protagonisti di questo tavolo finale ha ovviamente aiutato il giocatore americano a conquistare il titolo più ambito delle WSOP 2015.

Nell’ultima delle tre giornate dedicata al tavolo finale, in cui erano tre i giocatori ancora in corsa per il titolo nel WSOP Main Event, l’americano non ha affatto sentito la pressione di dover chiudere un cerchio costruito alla grande nei giorni precedenti, guadagnando chips di mano in mano, rendendo sempre più ‘corti’ i suoi due avversari, Josh BeckleyNeil Blumenfield.

Così, l’ultima giornata in cui è stato messo in palio il titolo del WSOP Main Event è durato appena 51 mani: 39 sono state quelle che hanno preceduto l’eliminazione in terza posizione di Blumenfield, la cui coppia di 2 si è scontrata con la coppia di dame in mano a McKeehen. Poi è stata la volta dell’heads-up, durato appena 12 mani e con il netto chipleader che non ha dato chances di rientro a Beckley.

Lo stack di quest’ultimo si è andato erodendo di mano in mano, fino allo scontro finale: coppia di 4 in mano a Beckley, A-10 è invece la mano di partenza di McKeehen, il quale trova subito un 10 al flop, chiudendo in bellezza un tavolo finale letteralmente dominato, e quindi vinto con merito.

Questo il payout relativo ai nove protagonisti del tavolo finale del WSOP Main Event:

  1. Joe McKeehen $7,683,346
  2. Joshua Beckley $4,470,896
  3. Neil Blumenfield $3,398,298
  4. Max Steinberg $2,615,361
  5. Ofer Zvi Stern $1,911,423
  6. Tom Cannuli $1,426,283
  7. Pierre Neuville $1,203,293
  8. Federico Butteroni $1,097,056
  9. Patrick Chan $1,001,020

Lascia un Commento