FANTASY FOOTBALL: Ecco chi schierare nella 15° giornata di Serie A

MILANO – Tornano i consigli sul fantasy football, quando ormai ci avviciniamo a grandi passi verso la prima metà del campionato di calcio. Ecco chi mettere in campo nella 15° giornata della Serie A.

Alex Sandro

Fantasy Football: i portieri

Non costa più poco come prima, ma Gianluigi Donnarumma rimane comunque un’opzione interessante. Anche perché domenica il Milan è di scena a Carpi, per dare continuità al suo buon momento di forma e risultati. Se siete in vena di spendere per il portiere, Samir Handanovic potrebbe tornare  a mantenere la porta inviolata: l’Inter gioca in casa contro un Genoa zoppicante.

Per quanto riguarda Gigi Buffon, il suo costo è solo leggermente superiore a quello di Donnarumma, ma la Juventus gioca a Roma contro la Lazio e dovrà fare a meno di Pogba. Forse meglio virare altrove.

Fantasy Football: i difensori

Alex Sandro costa veramente tantissimo, ma c’è la possibilità che giochi addirittura più avanzato, a centrocampo al posto di Pogba. Potrebbe essere l’occasione giusta per fare incetta di punti, tra tiri e passaggi chiave. Anche Evra nel probabile 3-5-2 di Allegri potrebbe fare tanti punti.

Contro una Roma che sembra aver perso la bussola, il granata Bruno Peres ha la possibilità di trovare spesso la strada del cross, del tiro e perché no, magari anche del gol. E tra l’altro non costa neppure tantissimo.

Fantasy Football: i centrocampisti

Giacomo Bonaventura ha dimostrato contro la Sampdoria di non aver dimenticato come si interpreta un ruolo che ricopriva spesso all’Atalanta, quello di esterno sinistro in un centrocampo a 4. Il suo costo è elevato ma le sue prestazioni stanno sicuramente ripagando i manager che gli stanno dando fiducia.

Danilo Soddimo è un centrocampista low-cost che in Frosinone-Chievo potrebbe regalare parecchie soddisfazioni, come ha già fatto in passato: per soli 8.150 crediti può essere una scelta per differenziarsi

Fantasy Football: gli attaccanti

Cerchiamo di non essere troppo scontati, perché sarebbe semplice indicare i soliti bomber. Proviamo a dire Palacio: l’interista costa poco più di 10.000 crediti e potrebbe partire titolare. Sicuramente è un azzardo, ma la sua voglia di giocare e di fare gol potrebbe fare la differenza.

Se volete andare più sul sicuro, ecco un Nikola Kalinic che in casa, contro l’Udinese, è pronto a rimpinguare il suo già ottimo bottino di reti. Inoltre, Kalinic ha anche una discreta visione di gioco che gli permette di fare anche passaggi chiave.

Lascia un Commento