SCOMMESSE: rapina con ostaggio in una sala di Inveruno

INVERUNO – Una coppia di malviventi ha effettuato una efferata rapina, presso un bar contenente un centro scommesse di Inveruno, in provincia di Milano. Per riuscire ad ottenere quanto richiesto, i ladri hanno preso in ostaggio un cliente, per poi farsi consegnare tutto l’incasso e svanire nel nulla.

carabinieri inveruno

Una domenica molto movimentata, quella vissuta all’interno di un bar di Inveruno, in provincia di Milano. Il locale, adibito anche come centro scommesse, ha accolto nel tardo pomeriggio una coppia di malviventi, i quali non si sono fatti troppi scrupoli nel tentare la rapina.

Erano circa le 18.30, quando i due ladri hanno fatto irruzione all’interno del centro scommesse, armati di pistola e di coltello e con i rispettivi volti coperti dai passamontagna e da caschi da motociclisti, in modo da non consentire a nessuno di scoprire la loro identità.

I malviventi, dopo essere entrati nel bar e aver creato inevitabile scompiglio, hanno reso il tutto ancor più tragico prendendo in ostaggio uno dei clienti presenti all’interno del locale, portandolo fino al centro scommesse, collegato al bar da un breve corridoio.

Così, il gestore del centro scommesse non ha potuto fare altro che consegnare tutto il bottino – non ancora quantificato ma di sicuro non di poco conto – ai due malviventi, i quali hanno poi lasciato andare il cliente, visibilmente spaventato così come gli altri avventori del locale, e scappare a gambe levate con la refurtiva tra le mani.

Pochi minuti dopo la segnalazione effettuata dal titolare, si sono recati presso il bar Scacco Matto i carabinieri di Inveruno, i quali hanno svolto tutti i rilievi del caso. Al momento, però, non sono state rivenute tracce dei due malviventi.

Di una cosa, però, le forze dell’ordine sono sicure: dopo aver ascoltato la ricostruzione dei fatti, i carabinieri sono infatti convinti che i due ladri fossero dei professionisti in materia, vista la velocità con cui hanno agito e la decisione di prendere subito in ostaggio un uomo per accelerare le operazioni.

Lascia un Commento