SLOT MACHINE: colpo gobbo a Pasian di Prato, bottino da €10.000

PASIAN DI PRATO – Colpo grosso a Pasian di Prato, dove il bar Da Zorzi è stato vittima, domenica notte, di un furto per un valore di oltre 10.000 euro: svaligiate dai malviventi le slot machine, oltre che il reparto alcolici (vino, birre e liquori).

Carabinieri slot

Ladri nuovamente in azione nel Veneto, dove a Pasian di Prato domenica notte è stato preso di mira il bar Da Zorzi. I malviventi, secondo le ricostruzioni dei Carabinieri sicuramente più di uno, si sarebbero introdotti nel locale forzando la porta sul retro grazie ad un piede di porco.

Una volta entrati, i ladri hanno svaligiato l’incasso delle slot machine e si sono portate via un centinaio di bottiglie di vari alcolici: vino, birra e altri tipi di liquori. Un colpo che in totale è costato al titolare del bar, Raffaele Giuri, più di 10.000 euro.

Questa la ricostruzione di Giuri al Messaggero Veneto:

“Domenica sera ho chiuso, come sempre, il bar intorno all’una e lunedì mattina, quando sono arrivato per riaprire, mi sono accorto che la porta era forzata e la grata, che avevo solo accostato, era stata aperta. Sono entrato e dietro al bancone ho trovato tutto sottosopra, un autentico caos tra cassetti ribaltati, carte e documenti buttati all’aria e l’incasso sparito.

Purtroppo, oltre al fondo cassa, avevo lasciato i contanti per pagare l’affitto, una bolletta e alcune fatture e soltanto di denaro contante mi hanno portato via oltre tremila euro.

Come detto, oltre ai contanti e all’incasso delle slot machine, i ladri hanno fatto incetta anche di alcolici: “Sei cartoni di vino e bottiglie di birra: l’intero ordine che mi era appena stato recapitato. Per non parlare della sala slot, dove dalle macchinette hanno arraffato altri tremila euro”.

E ancora: “Avevo i soldi in cassa per pagare l’ordine e adesso dovrò aspettare la fine dell’anno per riguadagnarli e riacquistare la merce ma nel frattempo che cosa vendo?

“Sono arrabbiatissimo: hanno avuto fortuna, non é mia abitudine lasciare denaro nel locale. Mi hanno rovinato il Natale, speriamo soltanto che l’assicurazione sia clemente e mi risarcisca il danno nella massima misura consentita”.

I Carabinieri di Martignacco e della compagnia di Udine stanno indagando sul colpo e hanno intensificato i controlli nella zona.

Lascia un Commento