SLOT MACHINE: il primo colpo dell’anno nel Veneziano

SAN DONÀ DI PIAVE – Ladri in azione già nel primo giorno del 2016. Un bar di San Donà di Piave, tra i più famosi e frequentati della cittadina in provincia di Venezia, è stato infatti al centro di un furto, in cui sono state svuotate le slot machine e portati via diversi biglietti “gratta e vinci“.

Carabinieri-posto-blocco-notturno

Notte di Capodanno piuttosto movimentata in quel di San Donà di Piave, dove i ladri hanno deciso di festeggiare a modo loro l’arrivo del 2016, mettendo a segno un furto presso il bar “Sfizio”, uno dei più noti per le strade della cittadina in provincia di Venezia.

Nel cuore della notte in cui è stato salutato il nuovo anno, infatti, una banda si è addentrata nel locale dopo aver scassinato, senza grosse difficoltà, la porta sul retro, approfittando del fatto che quello fosse uno dei punti meno trafficati e popolati della zona pedonale di San Donà.

Una volta entrati all’interno del bar, i ladri hanno iniziato a fare razzìa di qualsiasi articolo presente. Così hanno iniziato con il puntare le slot machine, aprendole con attrezzi del mestiere e portando via il contenuto in denaro, per poi passare ai biglietti “gratta e vinci“.

Poi è stata la volta dei soldi del fondo cassa del bar a finire nel bottino dei ladri, i quali, per pura beffa, hanno avuto anche il tempo e la calma di gustarsi un buon caffè. E dopo aver sorseggiato dalla tazzina, quasi come se stessero brindando al nuovo anno con questo successo, i ladri hanno lasciato il locale.

Così, nelle prime ore del giorno, i titolari del locale si sono trovati di fronte una scena decisamente poco edificante di fronte a un nuovo anno da trascorrere, e hanno poi deciso di denunciare il tutto alle forze dell’ordine, provando a stabilire intorno ai 5mila euro il quantitativo di denaro perduto, tra slot machine forzate e biglietti rubati.

Si tratta di un colpo pesante anche per i carabinieri dei nuclei di San Donà di Piave e Jesolo, i quali nei giorni scorsi avevano avviati una task force per provare a prevenire e contrastare i furti ai danni di bar, locali dedicati alla ristorazione ed esercizi commerciali della zona.

Lascia un Commento