SCOMMESSE: controlli a tappeto nei quartieri di Catania

CATANIA – Attività di prevenzione e repressione dei reati da parte della polizia di Catania, che ha effettuato una serie di controlli sul territorio. Tra gli esercizi commerciali setacciati, anche diversi centri scommesse e bar del quartiere di Librino, noto per diverse attività criminali.

polizia jesolo

Prosegue, incessante, l’attività di controllo del territorio da parte degli agenti di polizia a Catania, i quali sono al lavoro per il processo di prevenzione e repressione dei reati, posto come priorità dalla questura del capoluogo etneo.

Diversi i quartieri cittadini interessati passati al setaccio: il centro storico, in particolare in via Vittorio Emanuele II, via Conservatorio via Di Prima, ma anche zone più periferiche come viale Biagio Pecorino, piazza Caduti di Maria angolo via Duca degli Abruzzi, viale Moncada.

Nell’ambito del servizio si è proceduto anche a controllare degli esercizi pubblici quali sale scommesse e bar frequentati da pregiudicati siti in questa via Plebiscito. Nel quartiere di Librino, in viale Moncada, al civico 13, con l’ausilio di personale Ene. e Sidra, sono stati constatati 19 allacci abusivi alla rete elettrica e 7 alla rete idrica.

Nel medesimo civico veniva rinvenuta, tra i corridoi posteriori esterni di collegamento tra le palazzine, all’interno di un’intercapedine ricavata in un muro di congiunzione, occultata tra calcinacci e laterizi, una busta in plastica con all’interno 129 cartucce (122 calibro 28 e 7 calibro 20).

Nell’ambito delle verifiche è stata, altresì, rinvenuta una modica quantità di marijuana: un quantitativo di droga è stato sequestrato a carico d’ignoti, mentre un’altra parte è stato sequestrata a carico del titolare di una pizzeria, sita in viale San Teodoro, che è stato segnalato ai sensi dell’art. 75 del T.U. 309/1990.

Nel complesso sono state controllate 39 persone e 19 autovetture: sono state elevate 12 sanzioni al Codice della Strada; un’autovettura è stata sequestrata perché priva di copertura assicurativa. Numerosi controlli sono stati effettuati anche nei confronti di persone sottoposte agli arresti domiciliari e sorvegliati speciali.

Inoltre grazie proprio all’intuizione investigativa e alla prontezza operativa dei poliziotti, sempre in viale Moncada all’altezza del civico 18, sono stati rinvenuti in un garage un motociclo e una moto da cross provento di furto prontamente riconsegnati ai legittimi proprietari.

Lascia un Commento