SLOT MACHINE: furto con spaccata in un bar reggiano

CAVRIAGO – Ladri in azione in un bar, ancora una volta con le slot machine nel mirino. Questa volta il teatro del furto in questione è Cavriago, comune in provincia di Reggio Emilia, dove una banda ha effettuato la più classica delle spaccate per portar via le macchinette. Sul colpo indagano i carabinieri

carabinieri

Ancora una spaccata che colpisce in maniera diretta un bar. E ancora una volta, nel mirino dei ladri c’erano le slot machine presenti all’interno del locale. Ad esser preso di mira dai malviventi, questa volta, è stato il bar Punto di via Rivasi a Cavriago.

I ladri dopo aver sfondato la porta in vetro del locale, probabilmente utilizzando un tombino di ghisa come si usa fare in questi casi, sono riusciti ad entrare e così hanno potuto portare via, oltre all’incasso della sera precedente, anche due slot machine.

L’allarme in merito al furto avvenuto dentro al locale è scattato intorno alle 5 del mattino, quando alla centrale operativa dei carabinieri della cittadina emiliana è arrivata una segnalazione di furto dal titolare del bar, il quale ha dovuto fare i conti con un altro problema di questa natura.

Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Cavriago avevano modo di notare che, dopo aver spaccato la vetrata del locale, probabilmente utilizzando il “solito” tombino, erano entrati e avevano portato via, caricandole probabilmente su un furgone, due slot machine.

All’appello, secondo la prima ricostruzione fatta dai proprietari del locale assieme ai carabinieri, mancava anche il denaro del fondo cassa, che avrebbe dovuto servire per la riapertura del mattino. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri.

Tuttavia, nè il proprietario del bar nè i membri delle forze dell’ordine sono ancora riusciti a quantificare i danni del colpo effettuato nella scorsa notte, visto che nell’inventario effettuato al consueto orario di chiusura non erano state svuotate le slot machine.

Lascia un Commento