SLOT MACHINE: scippa una donna, denunciato

FERRARA – Un cittadino romeno di 25 anni è stato denunciato in stato di libertà dalla Squadra Mobile per il reato di furto aggravato ai danni di una donna residente a Ferrara, la quale è stata privata del denaro che aveva appena vinto alle slot machine. La somma di denaro che era stata sottratta era di circa 600 euro.

polizia-volante-controlli-di-notte

Aveva appena vinto una discreta somma di denaro alle slot machine in un bar della sua zona, ma non aveva fatto i conti con alcuni soggetti che frequentavano il locale. Tra questi c’era un uomo, che è stato abbastanza veloce da scippare la donna, ma non altrettanto da sfuggire alle forze dell’ordine.

Così, un ragazzo di nazionalità romena di 25 anni è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile di Ferrara per aver messo a segno lo scippo ai danni di una donna, la quale aveva con sè circa 600 euro, la maggior parte dei quali erano stati appena vinti alle macchinette.

La donna aveva sporto denuncia per essere stata vittima di un furto mentre si trovava all’interno di una sala gioco. Mentre era intenta a giocare con le slot machine, aveva incautamente lasciato la borsetta aperta sul pavimento allo scopo di riporvi più agevolmente gli scontrini delle vincite.

Approfittando della circostanza, il 25enne romeno si è avvicinato alla donna ed è riuscito a prendere il portafogli senza portarle via tutta la borsetta: all’interno erano presenti 200 euro in contanti, più due ticket di vincita alle slot machine, rispettivamente da 250 e da 140 euro.

Dopodichè, il ragazzo si è avviato all’incasso dei ticket di vincita alle slot machine presso la cassa del bar, ma dopo una serie di accertamenti ci si è accorti che i suddetti ticket erano quelli che la vittima del furto aveva ottenuto, prima di essere scippata.

Le indagini svolte dalle forze dell’ordine, agevolate dall’utilizzo delle immagini del sistema di videosorveglianza, hanno permesso l’identificazione del responsabile del furto: si tratta di una persona dedita a questo tipo di reati con a carico numerosi precedenti specifici.

Così, è arrivata la denuncia per il ragazzo romeno di 25 anni, il quale sperava di riuscire a vincere alle slot machine, senza però giocarci nemmeno per un secondo.

Lascia un Commento