DRAPPO NERO AL CASINO’ DI SANREMO

SANREMO – Drappo Nero per il tavolo del Black Jack al Casinò Municipale di Sanremo.
Ieri sera un cliente appassionato di Black Jack ha giocato testa a testa col Banco.  Oltre 8 ore puntando il massimo consentito su tutte le caselle del tavolo e alla fine il banco ha dovuto gettare la spugna.

Drappo nero al Casinò di Sanremo

Drappo nero al Casinò di Sanremo

Non sono bastate le quattro volte in cui il croupier nel corso della serata ha dovuto richiedere il rinnovo della dotazione del tavolo per onorare le vincite conseguite dal giocatore. Dopo la quarta richiesta, e dopo aver pagato ancora la vincita, l’Ispettore  ha annunciato la chiusura tavolo dichiarando la “resa”.
In caso come questi, il rituale prevede che il croupier distenda sul tavolo il drappo nero, sopra il quale viene posata la rituale orchidea bianca.

L’apposizione del drappo nero è un’antica tradizione dei Casinò che ieri sera ha dato il via ai festeggiamenti per il cliente, poco da festeggiare invece per la casa da gioco con una vincita che sicuramente va a gravare sul bilancio del mese di aprile.

Lascia un Commento