POKER: Global Poker League, male i Rome Emperors

ROMA – Settimana non proprio da ricordare, quella legata alla quarta giornata della Global Poker League, per i Rome Emperors. Nella prima competizione a squadre nella storia del Texas Hold’em, la formazione capitanata da Max Pescatori ha infatti raccolto un solo punto, restando pienamente nelle ultime posizioni della classifica.

Global Poker League

La quarta settimana dedicata alla Global Poker League, ovvero quella che precede la partenza del finale di stagione dell’EPT in quel di Montecarlo, non passerà di certo alla storia per quanto riguarda la partecipazione al torneo per i “nostri” Rome Emperors.

La formazione di capitan Max Pescatori ha infatti vissuto, con ogni probabilità, una tre giorni di partite difficilmente ripetibile, visto che i risultati complessivi sono stati molto negativi, fino ad ottenere un solo punto al termine delle tre sfide disputate nelle giornate di martedì e mercoledì.

Si è partiti con il primo dei due sit & go in modalità 6-max. A rappresentare i Rome Emperors è stato Walter Treccarichi, ma il giovane giocatore di poker siciliano non è riuscito a farsi valere, uscendo di scena in quinta posizione dopo appena 49 mani giocate e portando a casa un solo punto.

Il secondo sit & go, se possibile, è andato anche peggio per la formazione di capitan Pescatori, visto che Treccarichi ha dovuto lasciare il tavolo – trasmesso in diretta streaming su Twitch – al sesto e ultimo posto dopo appena 12 mani, non portando così punti alla causa della squadra.

Come di consueto, la chiusura è stata dedicata agli heads up, con i Rome Emperors che schieravano il veterano Todd Brunson al cospetto dei Berlin Bears, che si schieravano con Jeff Gross. Ed è stato un massacro, visto che il rappresentante della compagine tedesca ha vinto tutti e tre i “testa a testa”, portando a casa nove punti e lasciando il rivale a secco.

Si è dunque trattato di una settimana fallimentare per la compagine italiana, che già dalla prossima settimana dovrà tornare a macinare punti per risollevare una classifica che al momento vede gli “imperatori di Roma” all’ultimo posto, unica squadra ancora a secco di vittorie tra sit & go ed heads-up.

Questa la classifica della Global Poker League nel girone Eurasia, aggiornata alle ultime partite:

  1. Moscow Wolverines 53
  2. Paris Aviators 51
  3. Hong Kong Stars 46
  4. Berlin Bears 39
  5. London Royals 35
  6. Rome Emperors 28

Lascia un Commento