CASINÒ: il patron del Leicester sbanca il Genting

MILANO – Il fenomeno Leicester non si limita solamente soltanto ai successi ottenuti di recente sul campo. Il patron della compagine inglese, Vichai Srivaddhanaprabha, ha infatti sbancato nel weekend il Genting Casinò, portando a casa la clamorosa cifra di due milioni e mezzo di sterline nel giro di qualche ora.

Srivaddhanaprabha

Si parla ormai da diversi mesi del fenomeno Leicester, con la formazione inglese guidata da Claudio Ranieri che ha coronato una rincorsa fantastica fino a portare a casa, nello scorso weekend, il primo titolo nazionale nella ultracentenaria storia del club.

Le Foxes hanno ottenuto un successo importante, dovuto in buona parte anche agli investimenti effettuati in questi anni dal patron del club, il magnate thailandese Vichai Srivaddhanaprabha, considerato il quarto uomo più ricco nel proprio Paese.

E per festeggiare la recente conquista della prima Premier League della storia, il patron del Leicester ha deciso di fare un’altra puntatina al Casinò del gruppo Genting, una delle principali attrazioni della città inglese e dove Srivaddhanaprabha è considerato ormai una presenza abbastanza abituale.

Sono bastate una manciata di ore al numero 1 del club neo-campione d’Inghilterra, il quale tra slot machine, roulette e altri giochi è riuscito a portare a casa una discreta somma di denaro: in totale, secondo i colleghi del tabloid The Sun, si tratta di due milioni e mezzo di sterline, circa tre milioni di euro.

Una vincita che il patron Srivaddhanaprabha potrebbe aver investito in tutta una serie di iniziative da lui promosse in prima persona, per celebrare al meglio la conquista del primo scudetto della storia del club di cui è il principale investitore.

A partire dalla serie di Mercedes modello Classe B Electric Drive, che l’imprenditore originario della Thailandia avrebbe promesso alla squadra, a Claudio Ranieri e al suo staff come regalo per aver portato a casa il campionato.

Oppure ancora l’offerta di pizza e birra fatta ai tifosi che si sono recati al King Power Stadium, la casa del Leicester nelle gare di campionato, domenica scorsa per assistere alla sfida contro l’Everton, al termine della quale è stato alzato al cielo il trofeo portato a casa.

E così, va a finire che una grande vincita al casinò va ad arricchire un uomo che è già abbastanza benestante di suo. E che in questo modo ha potuto attutire le perdite causate dai festeggiamenti per un evento, che di per sè è storico, forse irripetibile.

Lascia un Commento