POKER: WSOP, Bendinelli sfiora il tavolo finale

LAS VEGAS – Non riesce il colpaccio a Giuliano Bendinelli, il quale esce di scena dall’evento 21 delle World Series of Poker. Dodicesimo posto per l’azzurro. Un solo braccialetto assegnato nella notte, a Danny Le nell’evento 22.

braccialetto wsop

Ancora un solo braccialetto assegnato nella notte nell’edizione 2016 delle World Series of Poker. Ma l’attenzione degli appassionati italiani era rivolta tutta su Giuliano Bendinelli, protagonista nel Day 1 dell’evento 21, il 6-Handed No Limit Hold’em da 3.000 euro.

Tuttavia, il giocatore azzurro è stato costretto a fermarsi in dodicesima posizione, portando a casa un assegno da 32.396 dollari. Grande amarezza, mentre il torneo prosegue e vede ancora cinque giocatori in corsa: si tratta di Will Givens, Calvin Lee, Mark Herm, Martin Kozlov e Steven Thompson Vila.

Come detto, è stato assegnato un solo braccialetto nella notte. Danny Le ha vinto l’evento 22, il torneo in modalità Limit Hold’em da 1.500 dollari, dopo aver sconfitto in heads up Scott Farnsworth, mentre il canadese Tyler Bonkowski si è classificato terzo.

Nell’evento 23, il torneo in modalità No-Limit Hold’em da 2.000 dollari, Anthony Spinella guida al termine del Day 2, in cui solo in 27 sono riusciti a superare il taglio. Il russo Andrey Pateychuk è secondo davanti a Craig Varnell, in un evento in cui i nostri Niccolò Steffanini, Walter Treccarichi e Dario Sammartino sono andati a premio.

Entra nel vivo anche l’evento 24 delle World Series of Poker, l’H.O.R.S.E. Championship da 10.000 dollari. Solo 14 i giocatori ancora in corsa per il braccialetto, con Jason Mercier che guida il chipcount e punta il suo secondo titolo stagionale, ma occhio a Jesse Martin, Nick Schulman e Bryn Kenney.

È partito nella notte l’evento 25, il torneo in modalità No Limit Hold’em da 2.500 dollari. Chuc Nguyen guida il plotone dei 228 giocatori ancora in corsa, con Eric Kurtzman e Shankar Pillai a seguire. Buon Day 1 per Ryan Riess, Jason Koon e per i nostri Michele Galatola, Walter Treccarichi, Carlo Savinelli e Davide Suriano.

Chiudiamo la carrellata di giornata alle World Series of Poker con l’evento 26, il torneo nella specialità Omaha Hi-Low Split-8 or Better da 1.500 dollari. Ben 934 iscritti, 256 giocatori ancora in corsa ed Anthony Furlough in testa al chipcount, davanti a Chip Jett e Francesco Barbaro. Max Pescatori è in corsa.

Lascia un Commento