POKER: WSOP, Pescatori ci riprova nell’H.O.R.S.E.

LAS VEGAS – Si avvicina sempre di più al giro di boa l’edizione 2016 delle World Series of Poker, con l’inizio del tredicesimo giorno di gioco. Assegnato un braccialetto a Paul Volpe, Millionaire Maker sempre più vicino alla conclusione, e un Max Pescatori che ci riprova nell’evento H.O.R.S.E. da 3.000 dollari.

pescatori

Le World Series of Poker edizione 2016 si avvicinano sempre di più alla metà del cammino, con altri eventi che sono partiti e uno solo che si è concluso nella serata appena trascorsa. Ma c’è un Max Pescatori che prova nuovamente a farsi notare.

Il Millionaire Maker da 1.500 dollari ha visto la disputa del Day 2, con i giocatori che hanno potuto festeggiare la conquista di un premio. A fine giornata sono rimasti 124 i superstiti, con Mohsin Charania che comanda il chipcount davanti a Frank Rusnak e all’argentino Jorge Eghi.

Tra i migliori giocatori in circolazione, daranno ancora la caccia a questo braccialetto Sofia Lovgren, Nir Levy, Louis Salter, Alex Jacob e Upeshka Da Silva. E ci sono anche due italiani ancora in corsa, ovvero Alessandro Massa e Alessio Di Cesare.

Si è concluso l’evento 15, l’Eight Game Mix 6-Handed da 1.500 dollari. La vittoria del braccialetto è andata a Paul Volpe, che ha sconfitto in heads up un altro americano, Jason Stockfish. Solo un sesto posto per Gavin Smith, uno dei favoriti per la conquista del titolo.

Si è venuto a comporre il tavolo finale nell’evento 16, il 2-7 Draw Lowball Championship in modalità No-Limit. Sarà Jason Mercier a ripartire dalla testa del chipcount, con il canadese Mike Watson e il britannico Stephen Chidwick a seguire a breve distanza, ma attenzione anche ad Alex Luneau.

Ma c’è anche tanto No Limit Hold’em nello schedule attuale delle World Series of Poker. Come per esempio nell’evento 17, un torneo da 1.000 dollari che vede, dopo il Day 1, Stacey Nutini in testa al chipcount davanti a Franklin Yao e all’austriaco Koray Aldemir, con 239 giocatori ancora in corsa.

Chiudiamo la carrellata odierna delle World Series of Poker con l’evento 18, il torneo nella specialità H.O.R.S.E. da 3.000 dollari. 400 i giocatori registrati, 144 ancora in corsa dopo il Day 1. Il chipcount lo comanda George Trigeorgis davanti a Nicholas Kiley e Brett Reichert.

Anche qui ci sono tanti nomi illustri tra i giocatori che sono ancora in corsa per il braccialetto. Spiccano Chino Rheem e Mike Leah, entrambi in Top Ten, ma anche Bruno Fitoussi, Justin Bonomo, Jake Schwartz, Robert Mizrachi, Matt Glantz, Shannon Shorr, Steve Zolotow, Eli Elezra, Mel Judah e il nostro Max Pescatori.

Lascia un Commento