POKER: WSOP, Pescatori riprende la caccia

LAS VEGAS – Ancora un weekend ricco di spettacolo alle World Series of Poker. Torna in corsa per un braccialetto Max Pescatori, che è tra i 27 superstiti nell’evento 26, mentre Jason Mercier proverà nuovamente a piazzare la doppietta in questa edizione, nell’H.O.R.S.E. Championship.

pescatori

Ancora grande spettacolo e tanti campioni all’opera anche nella notte appena trascorsa, nelle sale del Rio Casino di Las Vegas, la casa delle World Series of Poker. Italia ancora protagonista, seppur non ancora con gli attesi fuochi d’artificio.

Grande attesa per l’evento 26, l’Omaha Hi-Low Split-8 or Better da 1.500 dollari. 27 sono i giocatori ancora in corsa per il braccialetto con Brandon Shack-Harris che comanda davanti a Benjamin Gold e al russo Ilya Krupin. Ma attenzione, come detto, a Max Pescatori, undicesimo nel chipcount.

Nell’evento 21, in modalità 6-Handed No Limit Hold’em, a trionfare è stato l’americano Calvin Lee, il quale ha confermato i pronostici alla vigilia del Final Table e ha sconfitto in heads up il costaricano Steven Thompson Vila, mentre al terzo posto troviamo Mark Herm.

Siamo giunti all’heads up anche nell’evento 23, in modalità No Limit Hold’em da 2.000 dollari. E siamo certi che non sarà un padrone di casa a trionfare, visto che a sfidarsi saranno il bulgaro Viliyan Petleshkov e lo spagnolo Cesar Garcia, con quest’ultimo che dovrà recuperare.

In una notte particolarmente veloce, siamo arrivati ad un altro testa a testa che si giocherà tra qualche ora. L’australiano James Obst proverà a rinviare ancora una volta la doppietta in queste World Series of Poker 2016 per Jason Mercier: in palio c’è il titolo dell’H.O.R.S.E. Championship.

Entra sempre più nel vivo, e purtroppo senza italiani, l’evento 25 in modalità No Limit Hold’em da 2.500 dollari. Michael Scarborough comanda sui 24 giocatori rimasti in corsa, tenendosi alle spalle il francese Remi Castaignon e Daniel Cooke. Ancora in corsa anche Adrian Mateos e Niall Farrell.

È iniziato nella notte l’evento 27, il Seniors No-Limit Hold’em Championship da 1.000 dollari. Nel torneo delle World Series of Poker riservato a giocatori un po’ più “attempati”, Robert Campbell comanda davanti a Fred Berger e Jeanluc Adam dopo il Day 1, con 674 giocatori qualificati su oltre 4.000 iscritti.

Infine, partenza per pochi intimi nell’evento 28, il Limit Hold’em Championship da 10.000 dollari. 110 gli iscritti, 41 quelli che hanno superato indenni il Day 1. L’irlandese Nick Abou Risk comanda davanti ad Alex Luneau e Samuel Golbuff, con i vari Duhamel, Lederer, Urbanovich e Lisandro in corsa.

Lascia un Commento