POKER: WSOP, scatta il Millionaire Maker

LAS VEGAS – Si entra nel primo weekend dell’edizione 2016 delle World Series of Poker. Braccialetti assegnati nella notte a Mike Cordell nell’evento 10 e a Jean Gaspard nel Dealers Choice 6-Handed Championship, mentre entrano nel vivo altri quattro eventi, tra cui l’atteso Millionaire Maker.

wsop chips

Scatta il primo fine settimana dedicato all’edizione 2016 delle World Series of Poker, che supera un primo step importante con la conclusione dei primi dieci tornei in programma. Ancora grande spettacolo e tanti campioni in gara, anche nei quattro eventi ancora in corso.

È Mike Cordell il vincitore dell’evento 10, il torneo in modalità 6-Handed No-Limit Hold’em da 1.500 dollari. L’americano ha sconfitto in heads up il belga Pierre Neuville, ottenendo così il braccialetto. Delude un po’ il tedesco Fedor Holz, partito con un ottimo stack all’inizio del Day 3.

A portare a casa il titolo nel Dealers Choice 6-Handed Championship è un altro americano, Jean Gaspard. In un tavolo finale divenuto ufficiale dopo le uscite di scena di due pro come Alexander Kostritsyn e Dan Smith, la bandiera a stelle e strisce ha spiccato, come si vede anche dal secondo di William O’Neil.

Tavolo finale che si va a comporre anche nell’evento 12, il torneo in modalità Pot Limit Omaha da 565 dollari. Syed Shah comanda davanti a Tesfaldet Tekle e Richard St.Peter, per un torneo che, oltre all’ambito braccialetto delle World Series of Poker, assegna una prima moneta da 190mila dollari.

Entra nel vivo anche l’evento 13, il torneo in modalità Seven Card Razz da 1.500 dollari di buy-in. Alexey Makarov comanda il chipcount con dodici giocatori rimasti in corsa, davanti a Daniel Weinman e Michael Gathy, ma sono in agguato Daniel Negreanu, David Benyamine e Shaun Deeb.

Chiudiamo la carrellata odierna sulle World Series of Poker con il Day 1A del Millionaire Maker, torneo da 1.500 dollari in modalità No Limit Hold’em. Oltre 3.000 giocatori iscritti, 505 qualificati con Frank Rusnak davanti a Dave Stefanski e Upeshka De Silva. Parte bene anche un azzurro, Alessio Di Cesare.

Detto del Millionaire Maker, che oggi vedrà la disputa del Day 1B, andiamo sull’ultimo torneo iniziato nella notte appena trascorsa, l’Eight Game Mix in modalità 6-Handed da 1.500 dollari. Brandon Cantu comanda sui 107 giocatori qualificati al Day 2, davanti a Christopher Kruk e David Olson, ottima partenza anche per Jason Somerville.

Lascia un Commento