POKER: WSOP, scoppia la bolla al Monster Stack

LAS VEGAS – Continuano a volare le carte ai tavoli del Rio All-Suite Hotel and Casino, sede delle World Series of Poker. Il torneo attualmente più atteso tra quelli in corso è senza dubbio il Monster Stack, nel quale è esplosa la bolla nella notte e c’è un Silvio Crisari in rampa di lancio.

braccialetto wsop

Entra sempre più nel vivo l’edizione 2016 delle World Series of Poker, che sta affrontando la sua seconda fase in vista dell’inizio dell’evento più atteso, ovviamente il Main Event che vedrà impegnati centinaia di giocatori provenienti da ogni angolo della Terra.

E per il momento, le maggiori attenzioni sono rivolte soprattutto sul Monster Stack, evento dal buy-in di 1.500 dollari. La bolla del torneo è esplosa nella notte, con 276 giocatori ancora in corsa: comanda Nabil Mohamed davanti ad Andrew Moreno e Donghai Wu, con l’Italia ben rappresentata da Silvio Crisari.

Il movimento pokeristico italiano può contare anche su Pasquale Grimaldi, protagonista nell’evento 44, il torneo in modalità No Limit Hold’em da 1.000 euro. L’azzurro è tra i migliori 25 dopo il Day 1, in cui Iliodoros Kamatakis comanda davanti a Dejan Boskovic e Wenlong Jin.

Una vera e propria carrellata di stelle è ancora impegnata nell’evento 43 di queste World Series of Poker, il Seven Card Stud Hi-Lo Split-8 or Better Championship. Dodici giocatori ancora in corsa, con Justin Bonomo che guida il chipcount davanti a George Danzer e Todd Brunson, con Elezra, Benyamine e Leah in corsa.

Si è chiuso nel frattempo anche il 6-Handed No-Limit Hold’em Championship da 10.000 dollari, con la vittoria di Martin Kozlov. Il giocatore australiano ha avuto la meglio su Davidi Kitai e il già menzionato Justin Bonomo, al termine di uno showdown a tre clamoroso e che ha visto proprio Kozlov far poker di Q.

Nella notte, scatteranno altri due eventi delle World Series of Poker. Si tratta del Mixed No-Limit Hold’em/Pot-Limit Omaha da 1.500 dollari di buy-in, e del Bounty No Limit Hold’em, anch’esso da 1.500 dollari di iscrizione.

Lascia un Commento