POKER: Main Event WSOP, ecco il tavolo finale!

LAS VEGAS – Si è finalmente composto il tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker. I nove fortunati giocatori che torneranno a sfidarsi a cavallo tra la fine di ottobre e l’inizio di novembre si sono qualificati con Cliff Josephy che guida il chipcount.

world series of poker tavolo finale

L’attesa è finalmente terminata, un plotone di ben 6.737 giocatori si è ridotto ai nove più fortunati e più invidiati. Si è composto il tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker, che partirà ufficialmente il prossimo 30 ottobre.

Il Day 7, l’ultimo di dieci giorni di grandi giocate, di colpi clamorosi e di grandi momenti misti a fasi di grande incertezza, ha visto la scrematura definitiva del field di giocatori presenti ai tavoli del Rio All-Suite Hotel and Casino.

I ventisette giocatori che si sono presentati ai tavoli erano tutti pieni di grandi aspettative, ma alla fine solo i seguenti hanno ottenuti la soddisfazione: Cliff Josephy, Qui Nguyen, Gordon Vayo, Kenny Hallaert, Michael Ruane, Vojtech Ruzicka, Griffin Benger, Jerry Wong.

I November Nine dell’edizione 2016 del Main Event delle World Series of Poker sono così composti, nella suddivisione per nazionalità: cinque statunitensi (Josephu, Nguyen, Vayo, Ruane e Wong), il belga Hallaert, il ceco Ruzicka, il canadese Benger e lo spagnolo Pons.

Proprio il giocatore iberico si presenterà al tavolo finale con lo stack più piccolo, essendo l’unico ad avere meno di dieci milioni di chips, mentre sarà Josephy a guardare tutti dall’alto in basso, con poco più di 74 milioni di gettoni a sua disposizione.

Questa la situazione in termini di chips, quando si tornerà a giocare per il tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker 2016:

  1. Cliff Josephy 74,600,000
  2. Qui Nguyen 67,925,000
  3. Gordon Vayo 49,375,000
  4. Kenny Hallaert 43,325,000
  5. Michael Ruane 31,600,000
  6. Vojtech Ruzicka 27,300,000
  7. Griffin Benger 26,175,000
  8. Jerry Wong 10,175,000
  9. Fernando Pons 6,150,000

Si ripartirà dunque con questa situazione, e con tutti i partecipanti al tavolo finale che si sono assicurati un assegno da un milione di dollari. Il più bravo nonchè fortunato porterà a casa ben 8 milioni. L’uomo bolla del Final Table è stato, per la cronaca, l’americano Josh Weiss.

Lascia un Commento