POKER: WSOP, Holz vince l’High Roller for One Drop

LAS VEGAS – Proseguono gli ultimi eventi in programma per l’edizione 2016 delle World Series of Poker. Nel Day 1B del Main Event spicca il russo Zaichenko, mentre Fedor Holz prosegue la sua grande carriera con la vittoria nell’High Roller for One Drop.

fedor holz

L’edizione 2016 delle World Series of Poker sta volgendo verso la sua fase finale, ma c’è ancora spazio per grande spettacolo, giocatori di caratura mondiale e anche per qualche personaggio in netta crescita che prova ad emergere.

Nel primo caso, ovviamente stiamo parlando di Fedor Holz, il quale continua la propria ascesa tra i giocatori più vincenti della storia del poker nonostante la sua giovane età, con il suo palmares che diventa ancor più ricco grazie al successo nell’High Roller for One Drop.

Il grande torneo da 111.111 dollari di buy-in ha visto il trionfo del giovane giocatore tedesco, il quale porta a casa quasi 5 milioni di dollari dopo il successo in heads-up ai danni di Dan Smith, il quale porta a casa circa 3 milioni. Terza posizione per Koray Aldemir.

Passiamo ora al Main Event, che ha visto la disputa del Day 1B. Sono stati ben 1.733 i giocatori che hanno completato la registrazione, portando a quota 2.497 il numero di iscritti all’evento più atteso. 1.301 sono quelli che hanno imbustato chips, che diventano 1.847 considerando i 546 del Day 1A.

Il migliore, nella notte appena trascorsa, è stato il russo Andrey Zaichenko, il quale ha concuso da chipleader davanti a Kenny Halalert e Kevin Powell. Ottimo Day 1B per David Vamplew, Matt Jarvis, Gavin Griffin, Antonio Esfandiari, Vanessa Selbst, Anthony Zinno ed Eli Elezra.

Tanti azzurri all’opera nel Day 1B del Main Event delle World Series of Poker. Assieme a Treccarichi e Carini, qualificatisi ieri, hanno superato il taglio Carmelo Romeo, Nicola D’Anselmo, Alessio Fratti, Carlo Savinelli, Luca Falco, Alessandro Meoni, Max Pescatori, Andrea Iocco, Paolo Compagno, Fiodor Martno e Filippo Bianchini.

Lascia un Commento