POKER, WSOP: quote rosa in paradiso con Umerova

LAS VEGAS – Arriva finalmente un trionfo al femminile nell’edizione 2016 delle World Series of Poker. Safiya Umerova ha vinto il titolo nello Shootout No-Limit Hold’em da 1.500 dollari. Italiani nuovamente in corsa con Rocco Palumbo, apparso in buona forma nel Crazy Eights.

umerova wsop

Un po’ di Italia e finalmente una quota rosa al trionfo nell’edizione 2016 delle World Series of Poker. Ci si avvia verso la fase conclusiva di questa annata in quel di Las Vegas, non è arrivato ancora un titolo per noi, ma le cose potrebbero cambiare con uno dei giocatori più forti in circolazione.

Spicca senza dubbio, infatti, l’ottima prestazione di Rocco Palumbo, il quale si è qualificato per il Day 2 del Crazy Eights 8-Handed No-Limit Hold’em, torneo contrassegnato – come si può tranquillamente evincere – dal numero 8, a partire ad esempio dagli 888 dollari di buy-in.

RoccoGe ha disputato un buon Day 1A, al termine del quale solo in 36 giocatori hanno potuto imbustare delle chips. In totale, sono 86 i giocatori finora qualificati, quando ci sono ancora due flights da disputare. Fortuna avversa per Alessandro Minasi e Massimo Mosele, entrambi eliminati.

Grande spettacolo e tanti giocatori di spessore nell’evento 53 di queste World Series of Poker, il Mixed PLO/8; Omaha 8/8; and Big O da 1.500 dollari. Allan Le comanda sui 27 giocatori superstiti, davanti a John Monnette e Cody Crouch, attenzione aanche a Paul Tedeschi e Jason Somerville.

Con il Main Event che si avvicina, scaldano i motori anche i November Nines degli anni passati. Ne è la prova la qualificazione di Pierre Neuville (2015) e Jay Farber (runner up nel 2013) al Day 3 dell’evento 52, il No Limit Hold’em da 3.000 dollari. Tony Ruberto guida sui 31 giocatori rimasti in corsa.

Intanto si stringe il cerchio nella corsa per il titolo dell’8-Handed Pot-Limit Omaha Championship da 10.000 dollari. Sei giocatori ancora in corsa per il braccialetto, con Brandon Shack-Harris che guida davanti a Matthew Perry e Loren Klein, in un tavolo finale che vede cinque statunitensi e un canadese.

Una donna sul tetto del mondo nell’evento 50, lo Shootout No-Limit Hold’em da 1.500 dollari. Safiya Umerova ha infatti sconfitto all’heads up il britannico Niall Farrell, portando finalmente le quote rosa in cima a questa edizione delle World Series of Poker.

Lascia un Commento