SCOMMESSE MOTGP: Puntiamo ancora su Valentino Rossi

MILANO – Giochi ancora apertissimi nel campionato mondiale di Motogp: chi vincerà il titolo tra Marc Marquez, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi? Analizziamo le probabilità dei tre campioni in ottica scommesse Motogp.

Scommesse motogp

Scommesse Motogp: le quote

Marc Marquez @1,61

Lo spagnolo della Honda è attualmente in testa al campionato mondiale della Motogp e giustamente ha la quota più bassa. È il campione in carica, è reduce da tre secondi posti consecutivi, ha probabilmente la moto più veloce tra i tre candidati alla vittoria finale.

Quest’anno ha vinto due volte ed è sempre arrivato almeno a podio, a parte nel GP di Francia dove ottenne soltanto 3 punti. La sua continuità è sicuramente il punto di forza quest’anno: gli basterà?

Jorge Lorenzo @2,75

Tre vittorie, due secondi posti e un ultimo gran premio non esaltante, conditi da due 0 in Argentina  e in Spagna. Jorge Lorenzo non sta andando male, è a 24 punti da Marc Marquez e probabilmente con una caduta in meno sarebbe a ridosso del rivale spagnolo.

Potrebbero distrarlo, tuttavia, i pensieri relativi alla prossima stagione. Lorenzo ha già firmato per la Ducati e potrebbe anche non spingere a tutta nei momenti decisivi, per evitare di farsi male. Staremo a vedere.

Valentino Rossi @6

Vero, Vale è a -42 da Marc Marquez, ma bisogna anche dire che dei primi tre in classifica è quello che per più volte non è andato a punti (tre volte), nella maggior parte dei casi per sfortuna più che per errore personale.

Due vittorie e due secondi posti in stagione lo tengono ancora nella lotta per il titolo mondiale, anche se i bookmaker non si fidano molto delle sue possibilità. Ma il campione di Tavullia è abituato a stupire.

Scommesse Motogp: il nostro pronostico

Vuoi per nazionalismo, vuoi per senso di giustizia (avrebbe dovuto essere lui il campione l’anno scorso), ma noi puntiamo ancora su Valentino Rossi. Anche perché a quella quota è sicuramente un affare.

Il gap è alto, è vero, ma ci sono ancora 10 gare da disputare, cioè 250 punti: non è impensabile per un fenomeno come Rossi recuperarne 42 a Marc Marquez e appena 18 a Jorge Lorenzo.

Lascia un Commento