SLOT MACHINE: provincia di Imperia, furto con spaccata

SAN BARTOLOMEO A MARE – Ancora un furto avvenuto nella notte appena trascorsa, e con le slot machine nel mirino. Una banda composta da tre malviventi ha piazzato il colpo nelle scorse ore a San Bartolomeo a Mare, in provincia di Imperia. Il bottino finale si aggirerebbe intorno ai mille euro.

spaccata vetrina

Ancora un furto con spaccata la notte scorsa a San Bartolomeo al Mare, comune in provincia di Imperia. Nel mirino dei malviventi una macchinetta cambiasoldi posizionata all’interno di una tabaccheria situata lungo l’Aurelia. Ma alla fine i ladri si sono occupati anche delle slot machine.

La dinamica del colpo, avvenuto nelle scorse ore, sarebbe già stata passata al vaglio dagli inquirenti. I carabinieri del nucleo radiomobile del comune ligure sono già al lavoro per provare a rintracciare i malviventi o per recuperare qualche reperto della rapina. Anche se, almeno per il momento, non sembrano esserci tracce nei paraggi.

La rapina nel dettaglio

Il colpo è stato messo a segno da tre malviventi con il volto travisato da un passamontagna. I ladri, malgrado il tempestivo intervento dei carabinieri del nucleo radiomobile, sono riusciti a fare perdere le loro tracce. Nel frattempo, erano già scappati con il bottino

Si pensa che siano riusciti a scappare con circa mille euro in contanti, anche se l’ammontare del furto è ancora da quantificare. Al tempo stesso, il gestore del locale inizia a fare la conta dei danni. In particolare, oltre alle slot machine, è stata danneggiata la porta del locale.

I tre malviventi, per evitare di perdere tempo all’interno del locale, hanno letteralmente portato fuori la macchinetta cambiasoldi. A seguire sono riusciti a caricarla, con ogni probabilità su un furgoncino. Una volta completata l’operazione, per i ladri è stato più facile darsi alla fuga.

Indagini in corso

Nel frattempo, gli inquirenti stanno visionando i filmati delle telecamere a circuito chiuso di sorveglianza. La loro speranza è quella di trovare elementi utili per risalire ai responsabili del furto. Resta ancora da capire se anche le slot machine del locale abbiano subito dei danni.

Tornano dunque in azione i ladri delle slot machine nel nostro Paese. Un fenomeno che non accenna a diminuire, nonostante in questo periodo le macchinette facciano parlare di sé per altri motivi. La riduzione degli orari di utilizzo, infatti, non le rendono meno appetibili.

Lascia un Commento