SCOMMESSE CALCIO: Una tripla succulenta per gli anticipi di Serie A

MILANO – Sabato ritorna la Serie A con tre anticipi molto interessanti dal punto di vista delle scommesse calcio. Ecco i nostri pronostici.

Scommesse calcio Mario Mandzukic

Scommesse calcio: le partite del sabato

Chievo-Cagliari, ore 15

Due squadre divise soltanto da un punto, che stanno conducendo un campionato più che buono. Ma il Chievo in casa è un osso davvero duro (chiedere alla Juventus per conferma), mentre il Cagliari lontano dal S. Elia ha fatto bene solo a San Siro contro i nerazzurri. Il nostro pronostico: vittoria Chievo @1,90

Udinese-Napoli, ore 18

Il Napoli arriva da un periodo non proprio brillantissimo, mentre l’Udinese di Delneri si è decisamente ritrovata proprio grazie al tecnico friulano. Al netto di un turnover che ci sarà (in vista Champions), seppure non molto profondo, il Napoli rimane sicuramente superiore e non può permettersi di perdere altro terreno nei confronti delle rivali. Il nostro pronostico: vittoria Napoli @1,85

Juventus-Pescara, ore 20.45

Se il Pescara non potesse contare sui 3 punti incassati a tavolino contro il Sassuolo, staremmo parlando del più classico dei testacoda: prima della classe contro ultima. La Juventus ha qualche problema in infermeria, ma anche l’ultimo dei suoi sostituti sarebbe titolare fisso nel Pescara di Massimo Oddo. Il nostro pronostico: risultato primo tempo e finale 1, @1,53

Quanto si vince con la nostra schedina?

Una tripla del genere, non certo impossibile da azzeccare, offre una quota complessiva di @5,37. Puntare 10 euro per vincerne 53,7 non è affatto male, visto che non si tratta di partite di difficile interpretazione.

L’unico dubbio potrebbe essere rappresentato dal Napoli, proprio per i problemi di continuità che stanno vivendo i partenopei. Se volete andare più sul sicuro, potete sostituire il segno 2 con un X2 che paga però @1,22.

Questo aggiornerebbe la multipla a una quota di @3,54, decisamente più bassa. Ma anche il rischio è notevolmente diminuito e scommettere 10 euro per vincere 35, su tre partite, non è un’opzione da buttare.

Lascia un Commento