SLOT MACHINE: spaccata e macchinette rubate nel Maceratese

CIVITANOVA MARCHE – Ladri nuovamente in azione, con le slot machine ancora nel mirino. Siamo a Civitanova Marche, in provincia di Macerata, dove un furto con scasso è avvenuto stanotte. I malviventi hanno spaccato la vetrata per entrare al bar e prelevare slot e cambiamonete, per poi svuotarle.

I ladri hanno sfondato la vetrina con un grosso vaso trovato nei paraggi. Dopodichè sono entrati al bar Batò di Civitanova Alta, portando via le slot machine. Il furto con spaccata sarebbe avvenuto questa mattina, quando ancora dovevano scoccare le 4.

Slot machine ancora nel mirino

È il secondo episodio nel giro di una settimana ai danni di attività commerciali della città alta. Non è escluso che gli autori siano gli stessi del furto alla tabaccheria di corso Annibal Caro. In quel caso i malviventi, dopo aver sfondato la vetrina, avevano intascato diverse centinaia di euro.

Anche qui le telecamere hanno ripreso tre persone che hanno prima tentato di forzare un ingresso con un piede di porco. In seguito hanno spaccato la vetrata utilizzando un pesante vaso trovato nelle vicinanze. Così sono riusciti a fare irruzione nel locale: l’obiettivo erano le slot machine.

Una volta all’interno hanno portato via le macchinette, oltre a una cambia soldi. Sono ancora in corso gli accertamenti delle forze dell’ordine, che sta provando a quantificare il bottino. Ovviamente, a questo si aggiungano le ricerche di prove per risalire ai malviventi.

Carabinieri a caccia di indizi

L’allarme è scattato e anche un testimone, assieme al proprietario, ha allertato subito i carabinieri. Questi sono giunti sul posto pochi minuti dopo la chiamata dei due uomini. I ladri però erano già fuggiti, a bordo di un veicolo di colore chiaro.

Sono al vaglio le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Si presume che queste potrebbero aver catturato dettagli utili a riconoscere gli autori del furto. In tarda mattinata i militari hanno ritrovato le slot machine rubate.

Si trovavano tra le campagne di Civitanova Alta, verso Potenza Picena. Erano state abbandonate in un campo, insieme alla macchinetta per il cambio del denaro. Entrambe sono state forzate e ne è stato, ovviamente, prelevato il contenuto in denaro.

Ancora una volta questo locale finisce nel mirino dei ladri da slot machine. Si tratta di un bar molto conosciuto e frequentato in quel di Civitanova Marche. Difficile credere che ci sia qualcosa contro il titolare, ma le macchinette erano davvero troppo appetibili.

Lascia un Commento