POKER: ecco l’identikit del giocatore online medio

MILANO – L’Osservatorio del Politecnico di Milano ha fornito l’identikit del giocatore di poker online. Per quanto riguarda il nostro Paese, si può identificare con un soggetto che vive al Sud. L’età media ideale, invece, potrebbe aggirarsi tra i 25 e i 44 anni.

Poker online

Il valore del mercato dei giochi online regolamentati con vincita in denaro nel 2016 è stato pari a 1,03 miliardi di euro. Si è dunque assistito a una crescita del 25% rispetto ai numeri fatti segnare nel 2015. Inoltre si registra un’incidenza del 5,4% sul valore complessivo del gioco.

Calo leggero e non preoccupante

Relativamente al gioco del poker, non si sono fatti segnare dei numeri eccellenti l’anno scorso. Nell’insieme delle sue due componenti, ovvero torneo e cash game è diminuito del 5%. La spesa complessiva dei giocatori per il 2016 si è dunque attestata sui 138 milioni di euro.

Si tratta di una spesa complessiva pari al 13% del mercato complessivo del gioco in Italia. Come possiamo vedere, non si tratta di numeri particolarmente incoraggianti per il movimento. Tuttavia, si segnala la crescita in maniera costante di alcune realtà che vanno emergendo di volta in volta.

L’attrattività del settore è cresciuta negli ultimi anni, anche perchè diverse cose stanno cambiando. Ad esempio, si è assistito all’ingresso sul mercato di diversi nuovi concessionari di gioco. Giusto per fare qualche esempio come Bet365, Betaland, GoldBet, StanleyBet e Sky Bet.

Da un lato i giocatori italiani hanno sempre meno possibilità e interesse a rivolgersi ad operatori senza concessione. L’offerta del circuito legale è infatti sufficientemente completa e competitiva. Dall’altro i nuovi concessionari hanno portato in dote la propria base clienti che prima giocava su siti esteri.

E poi c’è la questione relativa alla possibilità di giocare a poker anche da dispositivi mobili. L’84% della spesa è generata su smartphone, divenuto ormai il principale canale di gioco mobile. Appena tre anni fa, ad esempio, l’incidenza degli smartphone sulla spesa era appena del 57%.

Il giocatore di poker medio

Un altro interessante metro è quello utilizzato per valutare il giocatore di poker online medio. Nel 2016 gli italiani che hanno effettuato almeno una giocata sono stati un milione e 790mila. Si tratta di un dato in crescita del 15% rispetto al milione e 560mila giocatori del 2015.

In media un giocatore spende 48 euro al mese per giocare a poker online. La maggior parte di essi, ovvero ben l’83%, è di sesso maschile. La zona di residenza del giocatore medio è il Centro-Sud, dove si attesta il 69% dei giocatori. La fascia di età è quella tra i 25 e i 44 anni, in cui rientra il 53% dei giocatori.

Lascia un Commento