SCOMMESSE: a Montecarlo il tris di Vettel?

MILANO – Torna il Mondiale di Formula Uno con un grande appuntamento a Montecarlo. Le strade del Principato diventano teatro di una delle prove di punta del campionato. Andiamo a vedere quali sono le nostre quote in ambito scommesse.

Scommesse Formula 1: che lotta!

Lewis Hamilton e Sebastian Vettel, ancora loro due e sempre loro due. Non sembrano esserci altri sfidanti nella corsa per il titolo mondiale in Formula 1. Da una parte la supersonica Mercedes dell’inglese, dall’altra il tedesco e un’ottima Ferrari.

Finora hanno portato a casa due vittorie a testa, confermando di essere al top. Due successi per Seb, in Australia nella prova iniziale e in Bahrain, in quel di Sakhir. Due vittorie per Lewis, che ha trionfato in Cina e due domeniche fa in Spagna.

È chiaro che in questo momento è difficile inserirsi nella lotta tra i due campioni. Ci ha provato Valtteri Bottas, in pole in Bahrain e vincitore in Russia. Tuttavia, il finlandese non sembra avere ancora la stoffa per poter competere.

Ci sarebbe anche Kimi Raikkonen, che da sempre è una mina vagante in questi casi. Non appena trova il manettino, il pilota finlandese sa chiaramente inserirsi nella mischia. E da lui potremmo aspettarci qualcosa di speciale sulle strade del Principato.

Scommesse Formula 1: i consigli per Montecarlo

Passiamo ora ai nostri consigli per le vostre scommesse sul Gran Premio di Montecarlo. Si tratta pur sempre di una lotteria, in cui chi parte davanti ha tanto vantaggio. Proprio perchè è molto difficile superare, ma è molto facile commettere errori.

In ogni caso, per il successo nel Principato puntiamo su Sebastian Vettel. Sia perchè sarebbe il primo a ottenere tre vittorie nel Mondiale, sia per la pulizia nella guida. Finora, infatti, il ferrarista è stato il più continuo al netto di problemi tecnici.

La quota per il successo di Seb a Montecarlo è di 2.50, ed è davvero difficile da skippare. Il favorito è Lewis Hamilton che in lavagna è 2.20: quota buona, ma non eccelsa. Qualora voleste prendervi un rischio, occhio a Daniel Ricciardo: a Montecarlo sa esaltarsi, quota 17.

Lascia un Commento