SLOT MACHINE: colpo spettacolare nel Pesarese

MORCIOLA DI VALLEFOGLIA – Un bar è stato letteralmente svuotato a Morciola di Vallefoglia. Nella località in provincia di Pesaro, i ladri sono entrati in azione nel cuore della notte. Svuotate le slot machine e portati via altri beni, per un totale di 10mila euro.

Slot machine svaligiate nella notte

Furto particolarmente efferato e spietato, quello avvenuto presso il bar “Le 100 vetrine”. Il locale si trova presso il centro commerciale a Morciola di Vallefoglia, in provincia di Pesaro, Alcuni malviventi, nel cuore della notte, sono entrati e hanno fatto razzìa.

Il furto è accaduto nel giro di pochi minuti, con i ladri che sono riusciti a far piazza pulita. Erano circa le 2 quando alcuni passanti hanno visto dei ladri uscire dal bar di Morciola. Da una prima ricostruzione pare che i malviventi abbiano agito con calma, portando via più roba possibile.

I malviventi sono riusciti a prelevare tutto il denaro contenuto all’interno delle slot machine. Ad esso si aggiungono bevande alcoliche e analcoliche, un tv da 55 pollici, bibite varie e anche le patatine. Alla fine, il bottino ammonta a circa 10mila euro.

Di questi, sono circa 5mila quelli relativi ai danni materiali subiti dal bar. Il bottino in senso stretto, ovvero il denaro delle slot machine e i beni, è di poco inferiore. Tanto che, dopo una prima stima, si parla di ammanchi per una cifra che supera i 3mila euro.

La rabbia del gestore

Stando alla dinamica che è stata ipotizzata dagli inquirenti, si tratta di un furto forse già studiato. Alla dinamica particolarmente movimentata, si aggiunge un particolare inquietante. Prima di darsi alla fuga, i ladri hanno sparso a terra dell’alcol etilico.

A quanto pare, la banda entrata in azione sarebbe composta da tre ladri. Per prima cosa si sono fiondati sulle bibite e sui beni alimentari, incontrati per primi sulla loro strada. Dopodichè hanno puntato con decisione le slot machine, svuotate nel giro di pochi minuti.

Così, la giovane titolare del bar, Sabrina Kaissa: “Ho aperto da appena un anno e in questo periodo devo dire, che sono quasi stata presa di mira da continui attacchi, fra furti e dispetti, ma mai ho subito un furto di questa entità”.

Le slot machine sono state divelte e spaccate, depredate di tutto il loro contenuto. “Tutte le scaffalature sono state ripulite”, ha proseguito la titolare durante la sua testimonianza. “Non contenti hanno scardinato dalla parete anche il televisore da 55 pollici e si sono presi anche un Ipad”.

Lascia un Commento