CASINÒ – San Silvestro a Venezia: chiusura rinviata grazie a 35.000€ di premi

Tutto è pronto per San Silvestro al casinò di Venezia. Il rischio di una chiusura alle ore 3:00 è stato scongiurato grazie a un investimento di 35mila euro destinati ai dipendenti, i quali percepiranno almeno 150 euro a testa di premio. Il palazzo di Ca’ Vendramin Calergi dunque resterà aperto fino alle 3:45 mentre a Ca’ Noghera si giocherà anche di più. I clienti potranno contare su un gettone o ticket slot dal valore di 10 euro.

I dettagli del Capodanno veneziano

Domenica 31 dicembre 2017 dall’apertura delle ore 11:00 fino alle ore 19:00 si potrà accedere alle sedi di Ca’ Vendramin Calergi e di Ca’ Noghera con il normale biglietto da 10 euro. Dalle ore 19:15, fino alla chiusura, l’accesso alle sale da gioco di Ca’ Vendramin Calergi sarà di euro 50 per i signori e gratuito per le signore, mentre l’accesso alle sale da gioco di Ca’ Noghera sarà di euro 20 per i signori e gratuito per le signore.

Durante l’intera giornata, a fronte del pagamento del biglietto di ingresso, in entrambe le sedi verrà elargito in omaggio un gettone o ticket slot del valore di €10 non convertibili per giocare. Per tutti ci sarà anche un brindisi di mezzanotte con panettone offerto dal casinò. Il brindisi di buon anno si svolgerà all’interno della casa da gioco il cui accesso, soggetto ai limiti di capacità, è riservato a un pubblico maggiorenne munito di documento d’identità.

Gli orari di chiusura a Ca’ Vendramin Calergi sono fissati alle 3:45 per tavoli e slot mentre la biglietteria chiude alle 2:45. Per l’occasione il servizio navetta acquea gratuito Piazzale Roma – Ca’ Vendramin Calergi e viceversa sarà prolungato fino alle ore 06:00 (ultima corsa da Ca’ Vendramin Calergi a Piazzale Roma).

Gli orari di chiusura a Ca’ Noghera sono diversificati: alle 3:15 chiude la biglietteria, alle 4:00 i tavoli e alle 4:30 le slot. Per l’occasione il servizio navetta con partenza da Stazione Ferroviaria per Ca’ Noghera sarà prolungato fino alle ore 4:45.

Per l’intera giornata in entrambe le sedi verranno sospese le promozioni come la Free entry.

35.000€ di premi per i dipendenti

Il casinò sborserà la bellezza di 35mila euro ai suoi dipendenti per rinviare gli orari di chiusura nella notte di Capodanno. Lo ha comunicato qualche giorno fa la direzione aziendale alle Ooss con queste parole riportate da Gioconews: “In considerazione della probabile prossima buona riuscita della trattativa sindacale, con la mensilità di gennaio 2018 si provvederà a erogare sotto forma di premialità e nelle forme ritenute più opportune, le somme trattenute sulle mensilità aggiuntive in occasione degli scioperi 2017“.

Anche il Corriere si è occupato del caso, sottolineando che i dipendenti del casinò percepiranno 150 euro in più a testa nella notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio. Sono circa 150 i lavoratori coinvolti nell’iniziativa.

Lascia un Commento