SCOMMESSE – Immobile torna al gol e le quote sono tutte dalla sua parte

Avreste mai immaginato di vedere, a questo punto della stagione, un attaccante laziale dominare sia nella classifica dei marcatori che in quella degli assistmen di Serie A? Raro ma verissimo. Ciro Immobile del resto sta facendo una stagione strepitosa. Nonostante un mese e mezzo di digiuno, ora guarda tutti gli altri marcatori dall’alto e le quote antepost, per quanto riguarda gol e assist, sono tutte dalla sua parte.

Le quote sul capocannoniere

È tornato al gol dopo 44 giorni, con la doppietta che ha regalato alla Lazio la vittoria interna contro il Verona nella 25esima giornata. Immobile così fa festa in campo e nella classifica dei bomber di Serie A, dove consolida il primo posto con 22 reti messe a segno da inizio campionato.

L’attaccante biancoceleste aumenta il vantaggio sul capitano interista Mauro Icardi (a 18 gol) che sta rientrando da un infortunio. Immobile si invola nelle scommesse Snai sul capocannoniere, dove è offerto a 1,45 davanti al nerazzurro (a 3,50). Dries Mertens del Napoli (fermo a 15 reti su 25 presenze in campionato) è lontano a 12 volte la posta. Occhio anche a Fabio Quagliarella che ha marcato 17 volte, trasformando 6 rigori come Immobile.

Le quote sul miglior assistman

Ottime notizie anche dal fronte assist: fin qui Immobile ha servito ai compagni 8 passaggi decisivi, il miglior risultato in Serie A insieme a vari altri giocatori, come il trequartista sampdoriano Gaston Ramirez. Un bilancio che piazza il laziale a 7,50 nelle scommesse Snai sul miglior assistman (in questo caso si tiene conto solo di quelli vincenti) del campionato.

Davanti al centravanti della Lazio c’è proprio il blucerchiato Ramirez (6,50) alla pari con altri due specialisti, il criticato Antonio Candreva e Lorenzo Insigne. A 7,50 trova spazio anche un altro biancoceleste, la rivelazione Luis Alberto che ha soffiato il posto da trequartista a Felipe Anderson. La quota 7,50 vale pure per il già citato Mertens e per un altro interista: il croato Ivan Perisic. Per lo juventino Miralem Pjanic si arriva invece a quota 10,00.

Come vedete fin qua Pjanic è l’unico bianconero che abbiamo citato. Può essere questo un indizio? Sarà davvero l’anno del Napoli? Oppure a prevalere saranno ancora una volta gli uomini di Allegi? Staremo a vedere, per questo discorso ci sono delle quote a parte…

Lascia un Commento