CASINÒ – Incendio a Manila: almeno 4 morti e oltre 300 evacuati

Almeno quattro persone sono morte a causa di un incendio in un hotel nelle Filippine, il Waterfront Manila Pavilion che comprende anche un casinò ed è frequentato da molti cittadini stranieri. Si teme che altre 19 persone siano ancora intrappolate nell’edificio, mentre i soccorritori stanno evacuando personale e ospiti dal tetto dell’albergo. Il rogo è scoppiato la mattina di questa domenica, era ancora attivo sei ore dopo e ha costretto oltre 300 persone a fuggire dalla zona.

4 vittime al casinò di Manila

Delle quattro vittime, due sono state identificate come dipendenti dell’hotel. Questo è quello che si apprende dalle ricostruzioni delle prime ore. I due dipendenti sarebbero morti per soffocamento, secondo il capo dell’unità disastri di Manila, Johnny Yu.

Le autorità, mentre scriviamo, stanno ancora indagando sulle cause dell’incendio che sembra sia scoppiato nel casinò oppure nel mezzanino del 21esimo piano. Le agenzie e i siti internet intanto stanno già diffondendo immagini e video del tragico accaduto.

6 persone intossicate dal fumo

I soccorritori e le forze dell’ordine hanno isolato la zona dell’hotel, che si trova nel cuore del distretto turistico di Manila. Sul posto sono intervenute decine di mezzi dei vigili del fuoco.

Nei filmati in rete si nota un’impressionante nuvola di fumo che si alza dall’hotel incendiato. Sei persone sono state trasportate in ospedale per intossicazione da fumo.

Restiamo in attesa di ulteriori notizie e speriamo ovviamente che il conto dei morti non salga nelle prossime ore. La tragedia si sta consumando nell’Ermita district, centro importante per la finanza, la cultura, l’educazione e il commercio di Manila, capitale delle Filippine.

Lascia un Commento