Mourinho sempre più a rischio. Ecco le quote aggiornate sul suo esonero

Lo Special One sembra aver perso il suo tocco magico. Adesso José Mourinho è diventato normale e, come tutti gli allenatori di calcio di questo mondo, rischia l’esonero. In Inghilterra se ne parla tantissimo. Televisioni e tabloid mostrano il volto di Mou durante la conferenza stampa post Manchester United-Tottenham 0-3, la peggior sconfitta interna mai subita dal tecnico di Setúbal.

scommesse mou united

La peggior partenza di sempre per Mourinho

La solita rivendicazione (“Ho vinto tre Premier, più di tutti gli altri tecnici della Premier League messi insieme”) questa volta non basterà a dirottare l’attenzione su altro. Si parla di Mourinho e dei suoi pessimi risultati: due sconfitte consecutive e già sei punti di distacco da Liverpool, Chelsea e Tottenham dopo sole tre giornate.

Mou, di fatto, è a rischio esonero nonostante il rinnovo fino al 2020 firmato solo sette mesi fa. E, per molti, il lungo applauso che ha regalato ai tifosi della curva dell’Old Trafford prima dell’uscita dal campo dopo il pesante ko con gli Spurs (contraccambiato da tutti i presenti sugli spalti) ha il profumo di un addio.

Tre punti in tre giornate rappresentano il peggior start della carriera di José Mourinho. Oggi il portoghese è fragile, vulnerabile, perdente. Con lui sulla graticola c’è anche Ed Woodward, amministratore delegato del Manchester United con cui Mourinho non ha mai avuto un buon rapporto. Woodward avrebbe già deciso di esonerare Mou che rischia di pagare anche gli attriti con una buona parte dei calciatori in rosa, soprattutto Pogba. I possibili sostituti? Zinedine Zidane e Antonio Conte.

Le quote aggiornate sull’esonero di Mourinho

La posizione del tecnico portoghese si fa delicatissima anche per i bookmaker d’oltremanica, che hanno ulteriormente tagliato la quota sull’esonero dello Special One.

L’addio di Mou entro Natale è passato da 2,75 a 1,62 sulle lavagne internazionali, mentre la partenza entro la fine della stagione è scesa da 1,67 a 1,25.

I quotisti non escludono nemmeno il colpo di scena, ovvero l’esonero prima del prossimo turno di campionato (in trasferta contro il Burnley): una soluzione estrema data a 7 volte la posta.

Lascia un Commento