Rio a rischio demolizione? Si parla di un nuovo stadio per la MLB

I rumors che arrivano da Las Vegas sono alquanto clamorosi: si parla della costruzione di uno stadio di ultima generazione per gli eventi della Major League Baseball al posto del Rio Casinò! L’hotel è un tempio del poker live, visto che da anni è la sede delle World Series of Poker. Però è considerato ormai vecchio e ci sarebbe un forte interesse sull’area da parte di investitori della MLB.
rio las vegas demolizione

Gli sport made in USA invadono Las Vegas

Las Vegas è stata a digiuno per molto tempo per quanto riguarda gli sport professionistici, ma ora sta recuperando il tempo perso. Superate le remore di natura etica e morale da parte delle leghe, nella città del peccato è sbarcata la NHL, facendo impazzire i bookmakers dei casinò cittadini, mentre gli Oakland Raiders (frachigia di football americano) porteranno in Nevada anche la NFL.

Con la legalizzazione delle scommesse (la Corte Suprema ha re-interpretato l’Amateur Sports Protection Act del 1992) le leghe sportive professionistiche stanno registrando un picco di interesse e sono pronte ad allargarsi.

La Major League Baseball non nasconde un possibile sbarco nel Nevada. Rob Manfred, commissario della MLB, ha dichiarato: “Las Vegas è un’alternativa valida per l’espansione della lega” in vista di un allargamento a 32 franchigie. E così spuntano i rumors sul Rio: “C’è stato un picco di interesse degli investitori sul Rio“.

Le WSOP salutano la sede storica del Rio?

Le World Series di poker sono nate al Binion negli anni ’70 e nel 2005 si sono trasferite al Rio Casinò dopo che Harrah’s Entertainment (ora Caesars) ha acquisito il marchio. Da qualche anno si parla di una nuova casa per le WSOP. Ora i rumors si fanno decisamente più concreti…

Ci si prepara dunque a un cambiamento epocale, proprio a pochi mesi dalla 50esima edizione delle Series che si dovrebbe giocare nell’estate del 2019. Qualcuno ha ipotizzato che le Series si sarebbero spostate nel 2020 al centro congressi del Caesars Forum. Attendiamo ulteriori sviluppi sul caso.

Lascia un Commento