Champions League, la Juve perde ma è la terza forza agli ottavi

La settimana europea è stata davvero pessima per le italiane. Soltanto l’Inter ha evitato la sconfitta nell’ultimo turno dei gironi, ma non la retrocessione in Europa League in compagnia del Napoli. La Juventus invece perde in Svizzera ma mantiene il primo posto nel suo gruppo.

Esonero di Spalletti a quota 8,00

L’Inter è fuori dalla Champions League dopo il deludente pareggio in casa contro il modesto PSV e non sta vivendo affatto un bel momento. Nelle ultime sette gare ha centrato una sola vittoria in campionato (peraltro contro il Frosinone) ed è a -14 dalla Juve capolista.

La stagione dei nerazzurri si è insomma parecchio ridimensionata nelle ultime settimane e Luciano Spalletti finisce nel mirino dei contestatori. La sua panchina non sembra più tanto stabile, viste anche le voci che vorrebbero Antonio Conte nuovo tecnico dei nerazzurri.

Sulla lavagna Eurobet un esonero del tecnico toscano prima della fine del campionato appare un’ipotesi remota ma non impossibile: si gioca a quota 8,00. Che Spalletti rimanga alla guida dell’Inter fino a fine campionato è dunque l’ipotesi più probabile (a 1,04).

Di certo altri allenatori rischiano di più in questa stagione: da Prandelli a Di Carlo (entrambi a quota 2,75 per l’esonero) fino all’allenatore dell’altra milanese, Rino Gattuso (a 3,80). Chi può dormire sonni tranquilli è Max Allegri, che si gode il record di punti in Serie A dopo 15 giornate e il primo posto nel girone di Champions. Per il tecnico livornese l’esonero è quasi impensabile, bancato a quota 21,00.

Juve terza forza agli ottavi di Champions

Manchester City e Barcellona sono in testa alle quote degli ottavi di Champions, con la Juventus subito dietro. La conclusione della prima fase di Champions League conferma la squadra di Guardiola in cima alle previsione dei traders per il trionfo finale.

I Citizens, primi nel gruppo F, sono passati da 5,25 a 4,60 nelle quote 888sport.it, davanti ai blaugrana, scesi da 7,00 a 5,00 grazie alla vittoria del girone B. KO finale per i bianconeri contro lo Young Boys, che però non ha compromesso la leadership nel gruppo H grazie al contemporaneo KO dello United a Valencia: Allegri e i suoi passano dunque da 8,00 a 6,75, davanti al Paris Saint Germain, offerto a 8,00, e al Liverpool, a 10,00.

Si alzano invece le quote di Real Madrid e Bayern Monaco: i Blancos patiscono ancora l’effetto Ronaldo e arrivano a 11,00 (da 9,00) dopo il crollo con il Cska, mentre i bavaresi passano da 8,50 a 12,00. Stabile invece la Roma, che però è piazzata lontanissima a 71,00; dietro i giallorossi solo Lione, Porto e Schalke, tutti oltre quota 100,00.

Lascia un Commento