Mourinho dice addio al Manchester United. Allenerà il Portogallo o il Real?

A poche ore dal suo esonero, tutti si interrogano su chi sostituirà José Mourinho al Manchester United. Pochi invece, si chiedono quale sarà il futuro dello Special One ora che è senza una panchina. La domanda non cade però nel vuoto, provano a dare una risposta gli analisti Sisal Matchpoint che per l’ex tecnico dell’Inter vedono la via della nazionale portoghese.

Esonero o dimissioni per Mou?

Da mesi ormai si parlava di un probabile addio di Jose Mourinho al Manchester United, dove i rapporti con alcuni giocatori si erano fatti tesissimi. Il divorzio tra una piazza del genere e il tecnico più pagato sul mercato alla fine è diventato realtà. Non si è capito bene però se quello di Mourinho è stato un esonero o se il tecnico portoghese ha dato le sue dimissioni. Fatto sta che l’avventura inglese di Mou non è finita affatto bene.

Alcuni giocatori sicuramente hanno esultato. Uno su tutti, l’ex juventino Paul Pogba, campione del mondo con la sua Francia. La squadra di Manchester ora dovrebbe essere affidata a Michael Carrick ma si parla anche di Solskjaer e Blanc come possibili traghettatori.

Le quote sul futuro di Mourinho

La gestione dei lusitani è la soluzione più probabile nella scommessa sul futuro dell’allenatore, data a 3,50. Se non sarà Portogallo, allora Mou potrebbe arrivare una chiamata dal Real, a caccia di un tecnico in pianta stabile dalla prossima stagione, per sostituire Santiago Solari: il ritorno ai Blancos è pagato 5,00. Da non sottovalutare, alla stessa quota, la possibilità che Mourinho riposi per un anno, dopo una serie di stagioni particolarmente stressanti.

Quota 12,00 sia per il ritorno all’Inter, sia per la panchina del Bayern Monaco, la squadra più vincente della Bundesliga, unico grande campionato in cui non ha ancora allenato. Lontanissime, a 100, le ipotesi di un ritorno in A con Roma, Juve o Napoli.

Lascia un Commento