Il bilancio del casinò di Sanremo: -4% nel 2018 nonostante un buon dicembre

Per il casinò di Sanremo il 2018 si chiude a quota 42,87 milioni di euro: un -4,3% rispetto all’anno precedente. Soddisfacente è però il risultato delle slot che chiudono al pari del 2017 con 34,51 milioni mostrando una definitiva stabilizzazione degli introiti in questa area produttiva guidata da una precisa scelta strategica dell’offerta.

casino sanremo 2018 dati

I giochi lavorati hanno chiuso a 8,37 milioni con un buon recupero nel mese finale dell’anno. Tali giochi hanno superato la previsione condivisa con il Comune di Sanremo nel mese di ottobre, mostrando tuttavia una contrazione del 18.5% rispetto all’anno precedente e confermando la criticità in questa area che segue la flessione del mercato di riferimento.

Buono è il risultato del gioco online che sfiora i 2 milioni di introiti segnando un +8% rispetto al 2017.
Gli incassi della Poker Room sono in crescita del 10% rispetto al 2017. Frutto delle scelte condivise con Texapoker, gestore della Poker Room, con la quale si è creata una perfetta intesa strategica e operativa.

Il mese di dicembre ha così premiato l’impegno del Team Casinò che ha dovuto affrontare un mese di per sé impegnativo sul fronte degli introiti con alcune emergenze specialmente nell’area della ristorazione. La squadra, in tutte le aree, ha mostrato un’alta professionalità e, grazie alla sua dedizione, ha permesso all’azienda di concludere un mese strategicamente fondamentale con 4,2 milioni di introiti.

Decisamente positiva la performance per il mese di dicembre che registra un +3,3% di incremento rispetto agli introiti del 2017. Bene sia le slot (+2,6%) che i Giochi Tradizionali (+6%) rispetto al dicembre 2017.

La festa di Capodanno a Sanremo

Come pianificato da tempo, il Casino si è trasformato per queste festività di Capodanno 2018 in un grande palcoscenico per gli eventi Vip. Al Roof Garden, il veglionissimo è stato allietato da Claudio Lauretta e Marco Berry mentre il sottofondo musicale è stato affidato all’Orchestra Shary Band. Al Teatro dell’Opera del Casinò di Sanremo, la tradizionale pièce di fine anno ha visto, applauditissimi dal pubblico, Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia in un testo che ha evidenziato la capacità scenica dei due artisti. Nelle sale hanno incantato il pubblico cinque maghi di alto livello qualitativo. Nel frattempo, a Pian di Nave, attraverso un’azione sinergica tra Comune e Casinò il concerto gratuito dei “The Kolors” ha augurato il “Buon Anno” alla città. Una grande partecipazione di pubblico che ha decretato il successo delle scelte di intrattenimento, in linea con quelle che hanno accompagnato il 2018 con più di 30 eventi al Roof Garden ed oltre trecento nel teatro dell’Opera.

Tornando ai risultati della Casa da Gioco, si sottolineano le innovazioni legislative che ne hanno fortemente limitato l’attività promozionale. Sono state determinanti alcune misure organizzative interne al settore produttivo e numerose scelte di intrattenimento per la clientela che predilige la sicurezza e l’affidabilità del marchio Casinò.

Per quanto riguarda le slot, gli appassionati hanno potuto cimentarsi nell’arco dell’anno con i modelli più innovativi, che sono stati scelti attraverso una precisa politica innovativa della offerta di divertimento e dell’accoglienza, valutando costantemente le preferenze della clientela.

Nelle sale dedicate ai Giochi tradizionali, al buon risultato della Poker Room si contrappone la contrazione dei Giochi Francesi e Americani (-22,9% vs. 2017) che mostrano una flessione delle presenze nelle sale particolarmente in alcuni periodi dell’anno ed in specifiche fasce orarie, aspetti sui quali il team Casinò intende mettere in campo numerose contromisure, sia di natura promozionale che organizzativa.

Il grande impegno profuso per superare le forti criticità del mercato ha permesso di chiudere il mese di dicembre con un ottimo +3% complessivo ed un incasso pari a € 4,2 milioni. Le slot machines hanno introitato € 3,25 milioni (+2,6%) e sono stati centrati 52 jackpot del valore superiore a €4.999 per un “bottino” di € 467.000. I giochi da tavolo hanno registrato € 0,952M. (+6%). Anche la roulette Francese, da mesi in crisi, è riuscita a mostrare un’importante crescita (+93%) in un mese strategico dal punto di vista degli introiti.

Il bilancio del casinò di Sanremo

Tutto questo riconferma il dinamismo e la solidità economica aziendale, come rimarca Casinò Spa: “Concludiamo un anno iniziato in salita e contraddistinto da una contrazione degli incassi pari al 4%, dovuta al forte decremento dei giochi tradizionali. Questi hanno segnato una percentuale di flessione del 18%. È una situazione che monitoriamo da tempo e che si dovrà affrontare già nei primi mesi del 2019 con una visione prospettica che possa portare a iniziative innovative e rispondenti alle diversificate richieste che ci vengono dai nostri clienti. Dovremmo salvaguardare le tipologie di gioco che contraddistinguono la nostra tradizione, convertendo le metodologie lavorative in rapporto alle mutate condizioni del mercato, contemperando le reali esigenze aziendali in un raffronto costruttivo con le Organizzazioni Sindacali. L’attuazione di questa fase permetterà di assicurare anche a questo settore, basilare per il futuro del Casinò, le più rispondenti opportunità di consolidamento attraverso l’ottimizzazione delle risorse, che potranno essere reinvestite proprio nel comparto del Gioco Lavorato. In questo quadro si potranno centrare ancora i risultati positivi già raggiunti in altre tipologie d’intrattenimento. La nostra Poker Room ha registrato un importante afflusso di player che hanno apprezzato le formule di torneo proposte, concludendo il 2018 con un ottimo 10% di crescita. Più che soddisfacente l’andamento delle slot machines, che si confermano il gioco più gradito. Questo approccio strategico è quello che guida la scelta delle nuove slot garantendo il continuo rinnovamento del parco macchine. Nell’anno appena concluso sono stati 80 i modelli introdotti tutti con avanzata tecnologia, tra le più innovative e richieste sul mercato. Stesso successo anche per il gioco on line, premiato dalla sicurezza pagamenti del gioco ma anche dalle variegate proposte rese ancor più interessanti dall’autorevolezza di un brand tra i più noti ed apprezzati.

La nostra è un’azienda sana, che da cinque anni chiude in utile il proprio bilancio, presentando una situazione patrimoniale e finanziaria in costante equilibrio, una situazione che ci permette di ammortizzare l’attuale flessione, grazie anche all’oculata gestione e ai risparmi sui costi operativi. Abbiamo rispettato il budget d’esercizio e con esso gli impegni assunti con il Comune, confermando gli investimenti che necessitano all’ulteriore sviluppo aziendale inseriti nel piano di impresa. Dobbiamo completare, inoltre, sulla struttura dell’edificio alcuni interventi importanti in termini di adeguamento della sicurezza, in particolare sul settore dell’antincendio, un investimento non produttivo ma da cui non si può prescindere nel processo di ammodernamento strutturale.

Un grazie sentito a tutta la squadra Casinò per l’impegno profuso. Si è affrontato un anno molto complesso con alta professionalità e dedizione e veniamo confortati dai risultati più che positivi del mese di dicembre, e ci accingiamo ad iniziare un nuovo anno di lavoro che sappiamo essere impegnativo in quanto dovremo mettere in atto scelte determinanti per consolidare e sviluppare l’azienda anche a beneficio della città e del comprensorio. Al tempo stesso vorremmo esprimere, per le costruttive sinergie realizzate in questi anni, un sentito ringraziamento all’amministrazione comunale sanremese, al sindaco, Alberto Biancheri, alla giunta e ai consiglieri tutti“.

Lascia un Commento