Game over per il re delle scommesse: sequestrato a Malta il tesoro di Bacchi

Nuova stretta per il cosiddetto re delle scommesse, ovvero il palermitano Benedetto Bacchi, imprenditore al vertice dell’organizzazione criminale sgominata dalla Procura Antimafia con l’operazione Game Over dello scorso anno. Il Tribunale di Palermo ha disposto il sequestro del cuore del patrimonio che vale 6 milioni di euro, diviso in quattro società con sede a Malta.

benedetto bacchi scommesse mafia polizia

Sequestrato a Malta il tesoro di Bacchi

I sigilli sono scattati anche grazie alle intercettazioni e la notizia ha fatto già il giro del web e della stampa. Dall’isola di Malta passavano i soldi dei 700 punti scommesse con il marchio B2875 gestiti per conto dei clan.

I poliziotti della Divisione Anticrimine hanno fatto scattare i sigilli anche a 11 immobili che si trovano fra Palermo, Partinico e Borgetto, a 3 veicoli, a 6 rapporti finanziari, a 4 società con sede a Partinico. Ma è sulle società maltesi che si appuntano le attenzioni degli investigatori.

Un altro provvedimento di sequestro riguarda il boss Francesco Nania, uno dei soci occulti di Bacchi. Aveva una società con sede a Ottaviano (Napoli) che opera nel settore alimentare, veniva utilizzata per esportare prodotti siciliani negli Stati Uniti.

Le parole del questore di Palermo

Renato Cortese, questore di Palermo, spiega una cosa che ormai è appurata: “Il settore giochi oggi è strategico per l’organizzazione criminale”. Dunque proseguono le indagini patrimoniali della sezione Misure di prevenzione della Divisione Anticrimine.

Cortese precisa: “C’è un rinnovato impegno a livello nazionale sul fronte delle indagini patrimoniali che poi portano alle proposte di sequestro avanzate dai questori. Per scoprire i patrimoni della criminalità organizzata, ma anche dei grossi rapinatori e dei trafficanti di droga“. Per fortuna anche le forze dell’ordine sono al passo con i tempi, dunque. Un avviso a tutti gli scommettitori: rivolgetevi sempre e solo a chi offre il gioco legale!

Lascia un Commento