Grave lutto nel mondo del poker: Gavin Smith ci lascia a soli 50 anni

Se ne è andato nel sonno a soli 50 anni il giocatore americano Gavin Smith, noto nell’ambiente del poker anche con il nickname ‘birdguts’. In carriera ha vinto oltre 6 milioni di dollari, contando pure le vittorie ottenute al WPT e alle WSOP di Las Vegas. I suoi colleghi lo ricordano con affetto sui social network.

gavin smith lutto 50 anni

Morto nel sonno a soli 50 anni di età

Il nome di Gavin Smith è stato uno dei più noti per almeno un decennio nel mondo del poker, dove era apprezzato per la sua ironia e identificato con la storica room Full Tilt. In molti si ricorderanno anche le ‘prop bet’ di Smith, ovvero le classiche scommesse con i quali i giocatori di poker si divertono a misurarsi.

Ora però la sua storia è finita in maniera molto tragica. Non si sa esattamente cosa abbia portato al decesso di Smith, ma è lecito pensare che abbia avuto dei seri problemi di salute. In passato Smith non aveva nascosto la sua dipendenza dall’alcool.

Pokeristici di tutto il mondo hanno voluto omaggiarlo in queste ore con qualche parola e con un loro ricordo. Di lui dicono che è stato un ottimo amico, una persona gentile e generosa.

La carriera e le vittorie di Gavin Smith

Nato in Ontario (Canada) alla fine degli anni ’60, Smith imparò a giocare a carte grazie a suo padre e lavorò come croupier prima di diventare un professionista del poker nel 1998. In precedenza lavorò anche come tassista e nel golf. Nel 1999 arrivò la prima vittoria live per lui e nel 2003 il primo piazzamento alle WSOP, con un 16° posto nel Seven Card Stud vinto da John Juanda.

Nel 2005 Smith trionfò al WPT incassando una prima moneta milionaria in quel di Las Vegas. Nel 2010 è arrivato finalmente anche il suo primo e unico braccialetto delle World Series of Poker. In quella occasione Gavin si è imposto su oltre 500 avversari in un evento da 2.500$ di buy-in dove si giocava a Limit e a No Limit Hold’em. Il primo premio ammontava a 258.238 dollari. Tra i premiati c’era pure l’italiano Alfonso Amendola, uscito decimo.

Il conto esatto delle vincite live di Smith si è fermato purtroppo nel 2017, esattamente a quota 6.321.096 dollari. La sua ultima bandierina resterà un ITM nel Main Event delle WSOP. A indicare simbolicamente che lui era davvero un grande del poker.

Lascia un Commento