Mick Schumacher pilota ufficiale della Ferrari? La quota crolla a 6,00

Mick Schumacher alla Ferrari è una storia di padri, figli e passaggi di testimoni. Basti pensare che il giovane tedesco ha scelto di lavorare con Nicolas Todt. In questo scenario suggestivo, l’ipotesi che vede Mick pilota ufficiale della Rossa entro il 2020 è crollata a 6,00.

mick schumacher

Il momento d’oro di Mick Schumacher

Qualche anno fa era stato Michael Schumacher a volere Sebastian Vettel come compagno alla Race of Champions. Il campione con il suo erede. In questi giorni, in Messico, è stato invece il quattro volte campione del mondo a trovarsi nel ruolo che anni fa è stato del suo idolo. Ma adesso lo Schumacher si chiama Mick. Insieme hanno rappresentato la Germania alla Nations Cup della Corsa dei Campioni piazzandosi secondi. Nel trofeo individuale Schumacher Jr ha eliminato Vettel nelle batterie.

Il legame tra i due è forte e simbolico, con papà Michael a legarli da lontano. Vettel in Messico ha esultato più volte come un fratello guardando Mick in pista e ora potrà seguirne i passi ancora più da vicino, visto che pochi giorni fa il figlio di Schumacher è entrato a far parte della Ferrari Driver Academy e come manager ha scelto di lavorare con Nicolas Todt.

Una scelta di opportunità e di cuore. Insieme al suo impegno in Formula 2 con la Prema, Mick Schumacher avrà così con tutta probabilità la grande occasione di provare la Ferrari 2019 nei test durante la stagione nelle giornate dedicate ai debuttanti. Con Leclerc di fianco a Vettel e Giovinazzi titolare in Alfa Romeo-Sauber, anche il vivaio Ferrari ha bisogno di nuovi giovani da valutare e sui quali investire. A ognuno la sua sfida.

Le quote su Mick pilota ufficiale Ferrari

Prima l’ingresso nell’Academy della Ferrari, poi la vittoria a sorpresa su Sebastian Vettel alla Race of Champions. Il 2019 di Mick Schumacher è iniziato fortissimo, così tanto da convincere i bookmaker a rivedere in fretta le scommesse sul suo futuro, su cui già si erano positivamente espressi qualche mese fa.

Lo scorso ottobre, dopo il titolo europeo di Formula 3, i quotisti avevano subito pensato al passaggio di Schumi jr in Formula 1 con la Ferrari, e avevano valutato a 66,00 il grande salto entro un paio di anni.

Quota che, dopo gli ultimi sviluppi, è stata drasticamente tagliata, lasciando la porta aperta per il colpo di scena: sul tabellone Sisal Matchpoint ora si gioca a 6,00 la promozione di Mick Schumacher a pilota ufficiale nel 2020.

Lascia un Commento