Al casinò di Sanremo c’è Lucio Dalla: ecco la panchina da 3 milioni di selfie

È stata scoperta sabato, davanti all’ingresso del Teatro del Casinò di Sanremo, la statua che lo scultore Carmine Susinni ha dedicato all’amico Lucio Dalla. Si tratta dell’opera iperrealista in bronzo che ritrae il noto cantautore seduto su una panchina e che negli ultimi anni è stata esposta in diversi luoghi. La statua resterà a Sanremo per tutto il periodo del Festival poi verrà trasferita a Matera.

panchina lucio dalla selfie sanremo

La panchina di Susinni dedicata a Lucio Dalla

Il critico d’arte Vittorio Sgarbi ha inserito l’opera nella Raccolta Museale “Il Tesoro D’Italia” e l’Esposizione Universale l’ha esposta nel Decumano, dove ha ottenuto oltre tre milioni di selfie. Spiega il consigliere di amministrazione del Casinò, Elvira Lombardi: “All’amico Lucio, che è il titolo di questa statua, riesce a trasmettere il grande affetto, la simpatia che circondava Lucio Dalla. Il maestro Carmine Susinni sembra aver infuso l’anima alla sua creazione, che ha trovato nel periodo festivaliero la sua naturale collocazione dove il Festival è nato e dove è iniziata la notorietà del cantautore. Siamo pronti ad ospitare nei nostri spazi la statua di Mister Volare, che ha saputo comporre una delle canzoni più famose a livello internazionale“.

Modugno farà compagnia a Mike Bongiorno

La statua sarà esposta a Sanremo dunque per tutto il mese di febbraio, ma potrebbe essere l’antipasto di un’installazione fissa. Pare infatti che grazie alla donazione di un anonimo mecenate in città potrà arrivare la statua in bronzo di Domenico Modugno a fare ‘compagnia’ a quella di Mike Bongiorno, sempre molto fotografata in via Escoffier. Al momento non si conoscono ulteriori dettagli né si sa dove sarà sistemata. Ma l’assessore Nocita ne ha dato l’annuncio e nelle prossime settimane potrebbero emergere nuovi dettagli. Per ora sappiamo che dovrebbe essere completata entro il 2020.

Lascia un Commento