Giro d’Italia, Nibali è in forma: il suo terzo acuto rosa paga ora a 3,00

Dopo nove giorni di fatiche e acqua, il Giro d’Italia ha tirato il fiato. E la giornata di riposo ha consentito anche un bilancio più meditato dei candidati alla vittoria finale da parte dei bookmaker, molto attivi sulla corsa rosa come da tradizione.

giro d'italia 2019 nibali

Le quote aggiornate sul giro d’Italia

Non cambia il nome del favorito numero uno: Primoz Roglic, che ha dominato le due cronometro, resta a bassa quota nelle valutazioni degli analisti di Snai, a 1,75.

Dietro di lui, però, guadagna due posti rispetto alle previsioni della vigilia Vincenzo Nibali, che proprio nelle crono, di solito non il suo pane, ha dimostrato una condizione promettente: il suo terzo successo al Giro adesso è sceso a 3,00, dal 5,50 di dieci giorni fa.

Più marcata la distanza con Simon Yates, che viaggia a 7,50. Tangibili le sue difficoltà nei primi giorni, che lo hanno portato ad accusare oltre tre minuti e mezzo da Roglic.

Nei prossimi giorni il Giro comincerà a salire e gli scalatori saranno chiamati all’appello. Occhi sul giovane colombiano Miguel Angel Lopez, specialista degli arrivi in salita. Il suo acuto rosa è dato a 10.

Oggi la tappa n° 10

Tappa perfettamente piatta che attraversa la Pianura Padana da Ravenna a Modena. Lunga serie di strade diritte ampie, ma intervallate da tutti i tipi di arredo urbano negli abitati e dalle strutture complementari alla circolazione come rotatorie, spartitraffico, dossi… lungo l’intero percorso. Finale praticamente privo di cambi di direzione.

Ultimi chilometri prevalentemente rettilinei su strade ampie e con negli ultimi 5 km una sola curva a 2.200 m dall’arrivo. Da segnalare un tratto di 450m di pavé (porfido) dai 1500 a quasi l’ultimo chilometro. Rettilineo finale di 1.500m in asfalto di larghezza 8m.

Lascia un Commento