Mondiali femminili: tripletta per Girelli che sfida Morgan nelle quote

Alla vigilia del torneo era la protagonista indiscussa sulle copertine e nelle previsioni dei bookmaker, ma ora l’americana Alex Morgan deve vedersela con Cristiana Girelli. Vediamo come è cambiata la situazione nel Mondiale femminile di Francia.

girelli italia mondiale francia 2019

Quante reti nel Mondiale femminile!

Nel match di esordio ai Mondiali femminili di Francia contro la Thailandia, la 29enne campionessa californiana Alex Morgan ha segnato 5 delle 13 reti degli Stati Uniti, prendendosi subito la vetta della classifica marcatrici. L’attaccante dell’Italia ha risposto realizzando una tripletta contro la Giamaica, e gli analisti Snai hanno subito ritoccato la sua quota per il titolo di capocannonniere del torneo.

Le quote delle marcatrici

La Girelli passa da 50 a 12, stessa quota di un’altra favorita della vigilia, la brasiliana Cristiane, che ha steso la Giamaica con una tripletta e segnato una delle due reti verdeoro contro l’Australia. Icona di stile e bellezza, forte in campo e protagonista fuori, la Morgan è per il “Time” tra i personaggi più influenti del 2019 e ha anche posato per la collezione “Swimsuit” di Sports Illustrated, confermandosi leader in quota, a 1,12. La Girelli risponde con i numeri: 33 reti con la Nazionale, sette scudetti con le maglie di Bardolino Verona, Brescia e Juventus. Così i trader la lanciano anche nelle scommesse sulla top scorer dell’Italia: è data a 1,85 su Snai, davanti a Barbara Bonansea a 2,10 (che è a 20 per il titolo di capocannoniere) e ad Aurora Galli (doppietta per lei contro la Giamaica) a 3,50.

Lascia un Commento