SuperEnalotto, a Milano vincita più alta dell’anno

Non c’è stato nessun “6” nell’estrazione di martedì 30 luglio 2019 del SuperEnalotto, che porta il Jackpot a 199,4 milioni di euro confermandolo come il premio più alto nella storia del concorso di casa Sisal, ma anche del mondo, al momento.

Si continuano a seguire con interesse l’estrazioni del SuperEnalotto perché in ballo ci sono premi davvero ricchi. La combinazione vincente del SuperEnalotto martedì 30 luglio è stata: 6, 8, 16, 42, 84, 87, Jolly 62, Superstar 12.

A Milano vincita più alta dell’anno

Anche se nessuno ha centrato la sestina vincente, è stata una serata fortunata per il giocatore di Milano che ha centrato l’unico “5+1” di concorso portando a casa 872mila euro. La vincita più alta dell’anno per il concorso di casa Sisal. La schedina fortunata è stata giocata a Milano, per la precisione nel punto vendita Alby Bar Tabacchi di via Antonio Oroboni 13.

Il premio di prima categoria è stato centrato l’ultima volta oltre un anno fa, precisamente il 23 giugno 2018 con 51,3 milioni distribuiti in tutta Italia grazie a un sistema da 45 quote.

Il record fa volare anche la raccolta

Il Jackpot del SuperEnalotto insomma resiste: vale 199,40 milioni di euro ed è il più alto nella storia del gioco. Un record che fa volare anche la raccolta: a luglio è stata di 175 milioni di euro.

Lascia un Commento