US Open: i bookies puntano già sulla finale Djokovic-Federer

A Wimbledon hanno dato vita alla finale più lunga e di sicuro una delle più belle della storia del torneo. E la sfida epica tra Novak Djokovic e Roger Federer potrebbe essere anche l’epilogo del prossimo Slam in calendario, gli US Open di settembre.

federer djokovic wimbledon finale

Le quote sugli US Open 2019

I trader di Sisal Matchpoint hanno già messo in tabellone scommesse la quota su un’altra finale Djokovic-Federer, questa volta però sul sintetico di Flushing Meadows: ipotesi decisamente da considerare, a quota 4,00, considerato che sono tra i due favoriti per il trionfo finale.

Le chance di vittoria maggiori sono ancora per il serbo, dato a 2,50 come prima scelta nelle scommesse sul vincitore. Federer è in terza piazza, staccato, a 9,00 e preceduto da Rafa Nadal, su cui si punta a 5,00.

Le ultime sugli US Open 2019

Lo US Open ha diramato ufficialmente la entry list per l’edizione 2019 dell’ultimo Slam stagionale. La lista comprende 104 giocatori, ai quali andranno ad aggiungersi 16 qualificati e 8 wild card per comporre il tabellone definitivo a 128 giocatori.

Il torneo prenderà il via lunedì 26 agosto per concludersi domenica 8 settembre. Il campione in carica, nonché numero 1 del mondo e numero 1 della Race to London, è Novak Djokovic. Sarà lui la prima testa di serie, seguito da Nadal e Federer.

È difficile che questi equilibri cambino nel giro di un mese, ovvero entro l’aggiornamento di classifica di lunedì 19 agosto che definirà l’ordine delle teste di serie. Federer disputerà soltanto il torneo di Cincinnati in preparazione allo US Open, ma il suo vantaggio sul quarto in classifica (l’austriaco Dominic Thiem)è di quasi 2.000 punti.

Lascia un Commento