Coppa Italia, Juve favorita davanti a Inter e Napoli

Nel fine settimana andrà in scena il secondo turno della Coppa Italia. C’è ancora tempo prima di vedere in campo le big del calcio italiano, ma intanto per i bookmaker la Juventus a quota 2,20 è favorita per la vittoria finale.

La Coppa Italia 2019-2020, 73ª edizione del torneo, è iniziata lo scorso 3 agosto 2019 e finirà il 13 maggio 2020. Confermata la formula delle ultime stagioni, con 78 squadre partecipanti: i 40 club di Serie A e Serie B, 29 club appartenenti alla Serie C e 9 club della Serie D.

L’intera competizione si svolge a eliminazione diretta, con partite secche in ogni turno a eccezione delle semifinali: queste ultime si articolano su andata e ritorno, con il criterio dei gol in trasferta. In caso di parità allo scadere dei tempi regolamentari, la vincitrice viene individuata dai supplementari e dagli eventuali rigori.

Durante i turni preliminari, ad usufruire del fattore campo è la squadra col numero di tabellone più basso (determinato da un sorteggio preliminare). Le squadre che hanno terminato il campionato di A nelle prime 8 posizioni (le teste di serie) sono ammesse direttamente agli ottavi di finale, con la gara da disputare in casa: viene osservata un’eccezione qualora l’avversaria partecipi anch’essa alla massima categoria prevedendo un sorteggio.

La finale è in programma allo Stadio Olimpico di Roma. Chi alzerà la Coppa al cielo? Beh, non sorprende scoprire che la Juve è favorita.

Le quote della Coppa Italia

Juve favorita, dunque, anche in Coppa Italia. E poi? Seguono Inter e Napoli, entrambe quotate a 4,50. Il successo finale del Milan e della Roma vale 10 volte la posta. Il bis della Lazio, detentrice del titolo, e il trionfo dell’Atalanta, finalista proprio contro i capitolini nella passata edizione, è quotato a 12,00. La sorpresa Torino, per quella che sarebbe la sesta Coppa Italia della sua storia, vale 30 volte la posta.

Lascia un Commento