Serie A: Inter-Juventus, derby d’Italia equilibrato nelle quote

Dopo gli impegni delle coppe europee, la Serie A torna in primo piano con nove partite. Brescia-Sassuolo è stata rinviata per la morte del presidente degli emiliani Giorgio Squinzi. Spicca ovviamente il derby d’Italia di domenica sera quando la Juve farà visita all’Inter a San Siro. Ecco un po’ di quote.

Serie A, le gare di sabato 7 ottobre

Andiamo a curiosare tra le quote delle sfide del week end. La settiman giornata di A vede l’Inter presentarsi a punteggio pieno con due lunghezze di vantaggio sui campioni d’Italia della Juve. CR7 e compagni sperano nel sorpasso ma prima c’è tutto un programma da gustarsi.

Ad aprire la giornata domani alle ore 15:00 a Ferrara ci penserà il derby emiliano-romagnolo tra la Spal (a 2,35) e il Parma (a 3,20). Alle 18 al Bentegodi l’Hellas Verona (a quota 2,60) ospiterà la Sampdoria (a 2.80) e alle 20:45 il Genoa (a 2,85) riceverà il Milan (a 2,55) di Giampaolo in piena crisi.

Serie A, le gare di domenica 6 ottobre

Domenica il lunch match si giocherà a Firenze tra la favorita Fiorentina (a 1,55), reduce dal colpaccio nella Milano rossonera, e l’Udinese (2 a 6,00). In lavagna Better quote favorevoli per l’Atalanta (a 1,30) e la Roma (a 1,45) che tra le mura a miche affronteranno rispettivamente il Lecce (a 9,00) e il Cagliari (a 7,25). Favorito anche il Napoli (a 1,85) che sarà impegnato in trasferta contro il Torino (a 4,00). Il blitz della Lazio a Bologna è quotato invece a 2,15; la conquista dei 3 punti per la squadra di Sinisa Mihajlovic è a 3,20.

Il posticipo serale è l’attesissimo big match della giornata, il derby d’Italia tra la prima e la seconda in classifica: gli eterni rivali, Inter e Juventus. Nelle quote c’è un sostanziale equilibrio, il successo dei neroazzurri è quotato a 2,70, la vittoria dei bianconeri è a 2,75. Occhio al belga Romelu Lukaku che dovrebbe giocare dopo aver saltato il Barcellona in settimana.

Lascia un Commento