Ibra torna al Milan? I bookies ci credono

Le voci sono contrastanti, ma quella dei betting analyst fa felice i tifosi rossoneri. Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan è più di una suggestione secondo i bookmaker nostrani, soprattutto dopo l’indiscrezione sul piano di cessioni della società per 60 milioni di euro.

L’addio di Ibra agli USA

Il solito Ibra ha salutato gli States con questo post sui social: “I came, I saw, I conquered. Thank you @lagalaxy for making me feel alive again. To the Galaxy fans – you wanted Zlatan, I gave you Zlatan. You are welcome. The story continues…Now go back to watch baseball“. Avete capito bene. Ha invitato i suoi ormai ex tifosi a tornare a guardare il baseball. E ora si parla di un possibile ritorno al Milan. Le quote sul futuro di Ibra, infatti, sono cambiate nelle ultime settimane.

Con l’ok di Elliott, la dirigenza meneghina sarebbe pronta ad offrire un contratto da 18 mesi al suo ex centravanti. Un accordo da un anno e mezzo che permetterebbe ad Ibrahimovic di rimettersi in gioco e a Pioli di trovarsi finalmente di fronte ad un uomo spogliatoio dal carisma smisurato. Certo, bisognerebbe anche fare i conti con il carattere spigoloso dell’ex Los Angeles Galaxy, ma è pur vero che in quel di Milanello hanno sempre saputo tener testa allo svedese, se si esclude la famosa lite con Oguchi Onyewu.

Le quote di Ibra in Italia

Il sì dello svedese al Milan entro il 31 gennaio è dunque lo scenario favorito sul tabellone Sisal Matchpoint, a quota 3,00, ma in corsa rimane anche il Bologna (a 5,50), visto il rapporto di amicizia che lega Ibra a Sinisa Mihajlovic.

A 5,50 anche il trasferimento in Australia, mentre è più in salita la strada che porta in Liga, a 7,50, e in Premier, a 16,00. Lontane le altre opzioni italiane: il Napoli, pure interessato all’attaccante, si gioca a 12,00, per la Fiorentina si sale a 3,00, mentre Inter e Juventus chiudono a 50,00. C’è parecchia Italia tra la opzioni, come vedete.

Lascia un Commento